Venezia: nessun divieto alle feste dei bambini!

È circolata in questi giorni la notizia che il Comune della città italiana più amata all’estero avesse negato ai bambini di festeggiare in un parco per tutelare i cani! Ma è arrivata secca la smentita.

bambino-cane-parcoSul sito del Comune di Venezia sono apparse queste parole:
“Mai nessun divieto è stato espresso, né dalla responsabile del servizio, né dall’Urp cui sono giunte alcune lamentele da parte di un utente del parco, tanto meno dal Comune di Venezia.  Le feste dei bambini continueranno ad essere organizzate da “La cicala e la formica”  anche utilizzando il giardino di Villa Groggia, così come tra l’altro stabilisce la vigente delibera di Giunta del 2 ottobre 2003, che consente e regolamenta anche le feste di compleanno nelle ludoteche comunali.”

Ma cosa era successo?
Domenica scorsa è stata pubblicata la notizia

dal titolo più che esplicativo: “Parco vietato ai bimbi. Danno fastidio ai cani”. Il clamore è stato immediato e molti siti e blog hanno rilanciato la notizia per cui la propietaria di un barboncino, impaurito dallo scoppio di un palloncino, si sarebbe lamentata dell’accaduto tanto da costringere le autorità a proibire le feste dei bambini nel parco adiacente alla ludoteca presso Villa Groggia.

Come andrà a finire?

Noi tutti ci auguriamo che questo “grande giardino in stile romantico, con colline, vialetti, alberi e rocce, che nasconde un piccolo gioiello: un teatrino che nel 1500 (…)” ossia Villa Groggia così come la trovate descritta sul sito Veneziadavivere, continui ad essere un luogo privilegiato per accogliere i giochi e i sorrisi di tutti!

Firma: Claudia Lauricella

Notizie Correlate

Commenta