Vi manca l’energia e vi sentite a terra? 14 possibili cause

Cosa ci rende così stanchi? E cosa possiamo fare per “ricaricarci”? Ecco alcuni preziosi consigli

donna stanca

Vi sentite spesso stanche e spossate anche se, apparentemente, non avete fatto nulla, per ritrovarvi a terra?

Ecco una lista di ben 14 motivi per i quali potreste sentirvi prive di energia.

1) Saltare esercizio fisico quando siete stanche

Uno studio condotto all’interno dell‘Università dalle Georgia ha stabilito che diminuire l’abituale esercizio fisico ha reso le persone, sul lungo periodo, più affaticate. Un esercizio fisico regolare aiuta:

  • aumentare la resistenza
  • mantenere efficiente il sistema cardiovascolare
  • portare ossigeno ai tessuti.

2) Manca una corretta dratazione

Una buona idratazione è fondamentale per rimanere in forma. La scienza ha accertato che anche il 2% di disidratazione intacca il nostro livello di energia. Infatti essere disidratati:

  • riduce il volume ematico
  • rende il sangue più spesso
  • riduce il pompaggio cardiaco
  • le sostanze nutritive faticano a raggiungere organi e muscoli.

3) Non consumare ferro a sufficienza

Essere carenti di ferro vi induce:

  • debolezza
  • irritabilità
  • stanchezza
  • incapacità di concentrarvi
  • aumento rischio anemia.

Per questo motivo è bene mangiare cibi che invece contengono tanto ferro come:

  • carne di manzo magra
  • fagioli
  • uova
  • verdura a foglia verde
  • noci
  • burro di arachidi

Naturalmente non dimenticate di accompagnarli con cibi che contengono vitamina C, sempre!

4) Essere perfezionisti

Spesso, sul lavoro, puntate ad obiettivi che non sono realistici, impossibili da raggiungere. Così rimanete frustrati e insoddisfatti. Ponete un limite temporale ai vostri progetti e mantenetelo. Vi renderete conto che il tempo extra dedicato al lavoro non serviva a migliorarlo.

5) Non ingigantire le cose più di quel che sono

Vivere in uno stato di perenne ansia certamente non vi aiuta. A furia di pensare continuamente a quel che di peggio deve accadere finirete mentalmente esausti.

6) Saltare la colazione

Quando vi svegliate al mattino il vostro corpo ha bisogno di ricaricare le energie consumate durante la notte per mantenere il pompaggio del sangue e far circolare l’ossigeno. Si raccomandano per esempio:

  • frutta,
  • latte magro,
  • uova.

7) Mangiare schifezze

Per quanto allettanti gli snack contengono grandi quantità di zuccheri e carboidrati che innalzano il nostro picco glicemico, che però si abbassa molto velocemente. Questo ritmo altalenante non fa bene al nostro organismo, lasciandolo spossato. Meglio adottare una dieta equilibrata. Ad esempio:

  • carne cotta al forno,
  • riso marrone,
  • patate dolci,
  • salmone,
  • frutta.

8) Non sapere dire di no

Essere compiacenti e dire sempre di sì si ripercuote sul vostro equilibrio psicofisico lasciandovi arrabbiati nei confronti del mondo. Imparate a dire no ad alta voce con chiarezza.

9) Ufficio disordinato

Secondo l’Università di Princeton avere una scrivania disordinata vi impedisce di focalizzarvi sul lavoro. A fine giornata date una pulita, vi aiuterà, l’indomani, a cominciare con un nuovo slancio.

10) Lavorare in vacanza

Quando decidete di andare in vacanza dovete farlo per bene, staccando completamente dalla routine lavorativa. Quindi evitate di controllare le e-mail stando a bordo piscina. Quando tornerete al lavoro sarete più creativi, forti e produttivi, a patto di non lavorare in vacanza.

11) Bere prima di coricarsi

L’alcol è nemico del buon sonno. Nell’organismo infatti, una volta metabolizzato l’alcol aumenta l’adrenalina e così si finisce per svegliarsi nel mezzo della notte. Evitatelo.

12) Controllare la posta mentre siete a letto

La luce del tablet, del tuo smartphone, del pc influenza in modo negativo il ritmo circadiano (ossia nell’ambito delle 24 ore) del tuo corpo.

13) Troppa caffeina durante la giornata

Tre tazzine di caffè al giorno sono consentite, di più invece intaccano il rilascio di adenosina, un neurotrasmettitore che induce l’insorgenza del sonno.

14) Fare tardi il weeked

Fare le ore piccole e poi trascorrere la domenica mattina a letto è il modo migliore per essere prostrati il lunedì, quando si ricomincia a lavorare. Cercate invece di svegliarvi in un orario simile al vostro e poi, magari, fare un sonnellino la domenica pomeriggio.

Il portale Health.com vi ha dato 14 suggerimenti per mantenervi in buona salute, in passato vi avevamo parlato, per esempio della relazione tra alcuni cibi e sonno e voi unimamme, avreste qualche altro consiglio da aggiungere?

Dite la vostra se vi va.

 

 

 

 

 

 

 

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta