Viaggiare in auto in gravidanza e con bambini

Viaggiare in auto è una comodità, ma i pericoli sono sempre maggiori. Ecco alcuni consigli su come proteggere la gestante ed i piccoli passeggeri durante il tragitto.

Donna gravida al volante

Viaggiare in auto e con la cintura di sicurezza allacciata ora si può. Numerosi studi hanno infatti evidenziato come l’utilizzo della cintura di sicurezza non metta a rischio la salute della gestante, purché la cintura sia posizionata in modo adeguato.

La legge 284/1989 all’art.1 stabilisce la possibilità di esenzione dall’uso della cintura per la donna in gravidanza, previo certificato da parte del medico curante, anche se l’uso di questa è sempre più raccomandato.

Quali allora i consigli per la mamma e per il bambino che viaggiano in auto?

  1. se programmiamo dei lunghi viaggi in auto è opportuno prevedere soste di qualche minuto per permettere alla mamma di potersi alzare e sgranchire le gambe, fare due passi e riattivare la circolazione;
  2. se utilizziamo i bagni pubblici, ad esempio negli autogrill, facciamo sempre attenzione ad igienizzare, per quanto possa essere possibile, il water o ad evitarne il contatto, al fine di contrarre qualche spiacevole infezione;
  3. cambiamo la posizione in auto se i nostri arti ne risentono;
  4. durante i viaggi estivi munirsi di acqua, cerchiamo di bere e di rifocillarci se ne sentiamo il bisogno;
  5. non abusare dell’aria condizionata, calda/fredda, e facciamo arieggiare l’abitacolo della vettura;
  6. controlliamo che il nostro bambino sia bene protetto sul seggiolino, e che questo sia adatto al peso e all’altezza;
  7. prima di partire assicuriamoci di aver dietro cibo e bevande per i nostri cuccioli;
  8. non fumare nell’abitacolo della macchina quando vi sono gestanti e bambini;
  9. moderiamo la velocità, rispettando i limiti previsti dal Codice della Strada;
  10. regoliamo il volume della radio, ricordiamoci che tenere un volume troppo alto infastidisce non solo i passegeri grandi, ma anche quelli piccoli;
  11. alla mamma che viaggia con il proprio cucciolo consigliamo di sedersi di dietro in modo tale da monitorare meglio il bambino durante il viaggio.

Cara amica, viaggiare in auto è nella maggior parte delle situazioni, la quotidianità, occorre però affrontare anche un breve tratto con le dovute cautele. Mettiamo sempre il nostro bambino sul seggiolino auto, anche se dobbiamo fare dei piccoli tratti; purtroppo nelle grandi metropoli il rischio di incidenti è elevato, tuteliamo la nostra salute e quella dei nostri piccoli passeggeri.

 

Firma: Carlotta Guglielman

Notizie Correlate

Commenta