Video shock: una bambina sta per affogare in una fontana, ma è salva – (ATTENZIONE: immmagini forti)

La tragedia sfiorata di una bambina di 2 anni: cade in una fontana, ma è viva.

Vedere certi video è un pugno nello stomaco. Però forse certe immagini forti servono di più di mille parole quando si tratta di tragedie. E’ il caso della piccola  Alayna Ishmael di 2 anni, che lo scorso agosto ha rischiato di affogare in una fontana dei grandi magazzini negli Stati Uniti. La tragedia in atto è stata filmata dalle telecamere di sicurezza dell’esercizio commerciale e sono state diffuse tramite Facebook, come riporta il sito the stir, da Arnold Piedrahita, portavoce dei pompieri di Miami.

Il video mostra la piccola Alayna lasciata sola mentre gioca sul bordo di una fontana dentro un centro commerciale. All’improvviso perde l’equilibrio e cade in acqua: si vedono appena i movimenti delle braccia e delle gambe che annaspano per cercare di tornare in superficie e respirare. Attorno a lei non c’è nessuno e sembra di assistere impotenti alla morte in diretta. Fortunatamente all’improvviso arrivano forse il fratellino e la mamma e riescono ad estrarla dall’acqua ancora viva.

Per una tragedia sfiorata, purtroppo ce ne sono molte che si sono consumate. L’annegamento è infatti una delle principali cause di morte per i bambini tra 1 anno e 4 anni. Piedrahita sostiene che per evitarle basterebbe pochissimo: mettere un cancello attorno alle piscine o ai luoghi pericolosi dove c’è l’acqua, in modo tale che i bambini non si possano avvicinare.

Spero di aver spaventato abbastanza” ha detto l’uomo.

Credeteci unimamme: ci è riuscito in pieno. Io ho fatto molta fatica a guardare questo video: spero che voi siate più forti. Le immagini però sono molto pesanti, sappiatelo.

Soprattutto però ricordiamoci di non lasciare mai, MAI, i bambini incustoditi. Cerchiamo di proteggerli il più possibile da eventi che si possono evitare con un po’ di buon senso.

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta