Vivere con un dollaro al giorno: i volti della povertà (FOTO e VIDEO)

L’associazione no profit Forgotten International ha creato un libro per raccogliere fondi per combattere la povertà.

bimbo lavora

In alcune parti del mondo esistono persone che vivono con un solo dollaro al giorno.

A evidenziare il problema della disparità di ricchezza è la compagnia del Forgotten International che opera per la alleviare la povertà globale.

Nel sito si legge “Forgotten International lavora per far incontrare persone nel mondo che dispongono di grandi risorse con persone che hanno grandi esigenze… Come risultato, ai bisognosi viene dato il dono della speranza, mentre a coloro che aiutano viene dato il dono di sapere che il mondo è stato reso migliore attraverso la loro gentilezza e compassione.

Per raccogliere fondi è stato creato un libro di fotografieLiving on a Dollar a Day: The Lives and Faces of the World’s Poor, basato sull’esperienza di una squadra che ha viaggiato per 4 continenti raccogliendo foto e svolgendo interviste per approfondire il tema della povertà.

Vediamo alcuni esempi.

bimbo sfruttato

Questo bambino di 9 anni vive con la sua famiglia sugli Altipiani della Bolivia. Il nucleo famigliare sopravvive grazie alla pastorizia che porta loro circa 200 dollari di reddito ogni anno.

La loro casa non possiede elettricità, acqua corrente  e nessun letto.

 

uomo povero

In Romania molte persone vivono nel sottosuolo dove almeno c’è il riscaldamento.  Naturalmente non c’è elettricità e si mangia a lume di candela.

 

bimba rumena

Quest’altra piccolina vive sempre in Romania, con tutta la sua famiglia in un’unica stanza senza acqua corrente. Di recente il padre è stato male e non ha potuto lavorare.

bimbo indiano

Questo piccolo bimbo indiano, Vishal, si occupa del fratellino. Quando non deve aiutare la mamma frequenta una scuola a cielo aperto a sud di Delhi, in India. Nella sua scuola non ci sono servizi igienici o libri. Il costo è di due rupie a settimana, ma nessuno viene allontanato se non può pagare. Il piccolo vive in uno slum.

 

bimbo in africa

Infine quest’ultimo bambino. Ha 6 anni e vive in Africa Occidentale. Per vivere pascola le vacche del padre e sogna, un giorno, di poter andare a scuola.

 

Unimamme, queste storie riflettono purtroppo il dramma della povertà infantile, qualche tempo fa vi avevamo parlato dei piccoli che raccolgono il cacao, ma anche quelli qui rappresentati vivono un’esistenza molto dura.

Possibile che esistano ancora al mondo migliaia se non milioni di bambini in queste condizioni?

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta