tarantola mamma Mamma tarantola e le sue 140 uova: un video virale.

Un video condiviso da Marita Lorbiecke sul suo canale Youtube, Deadly Tarantula Girl, mostra una grande sacca di uova di tarantola.

Marita è un’insegnante americana di scuola, istruttrice di danza e yoga, ricercatrice e scrittrice, e nel tempo libero alleva tarantole.

Marita dice di farlo sin dagli anni ’90, ma questa che vi mostriamo è la più grande nidiata che abbia mai visto! 

Nel video si vede che Marita usa forbici e pinzette per aprire la grande sacca nella quale ci sono ben 1460 piccole tarantole.

I due genitori sono tarantole Nhandu Chromatus e possono raggiungere dimensioni impressionanti, anche fino a 18 centimentri (misurandole dalla punta di una gamba all’altra in diagonale).uova di tarantola

La mamma si chiama Misty e ha 5 anni come racconta Marita al DailyMail.

Le tarantole sono grandi ragni pelosi ma non pericolosi che si trovano comunemente negli Stati Uniti, in Messico e nell’America tropicale. Le più grandi specie di tarantole si trovano in Sud America e appartengono al genere Theraphosa.

Non sono pericolosi perché il loro veleno è innocuo per l’uomo.

In media sono grandi 7,5 centimetri, vivono in terreni asciutti e sono cacciatori notturni: si nutrono prevalentemente di cavallette, scarafaggi, piccoli ragni e lucertole, ma alcune specie sono in grado di catturare anche piccoli uccelli.

Le tarantole femmine hanno il corpo più tozzo di quello del maschio e i peli sono più chiari, mentre quelli del maschio sono neri e rossicci sull’addome.

Hanno 8 zampe e 2 pedipalpi usati anche per prendere le prede.  I peli sull’addome sono urticanti, contro eventuali aggressori.

Interessante è come avviene l’accoppiamento: quando una tarantola maschio diventa adulta tesse una tela speciale e vi deposita lo sperma e poi “carica” i suoi pedipalpi, due appendici riproduttive a forma di gamba vicino alla bocca strofinandoli nella tela. Con questi poi copula con la femmina, dopo averla attirata con alcuni movimenti.

Siccome c’è il rischio che la tarantola femmina mangi il maschio, questi deve allontanarsi dalla tana subito dopo l’accoppiamento.

La tarantola femmina a quel punto sigilla le uova e lo sperma in un bozzolo setoso e lo protegge per 6/9 settimane. Il resto lo avete visto nel video.

E voi unimamme avete retto alla vista di tutte queste mini tarantole?