5 secondi prima di suicidarsi un ragazzo è stato salvato da una telefonata

Unimamme, avete mai pensato se, nella vostra vita, c’è stato un momento che sarebbe potuto accadere in un film?

Un’incredibile storia d’amore e di un mancato suicidio

Su un sito di nome Quora gli utenti possono interagire ponendo qualsiasi domanda e leggendo le risposte da ogni parte del mondo.

Quando Kevin Walsh ha letto questa domanda sul momento da film ha deciso di intervenire condividendo la sua esperienza.

“Non potevo non rispondere.

Quando avevo 13 anni ed ero a un campo estivo la ragazza più carina che avessi mai visto ha camminato dritto davanti a me e ha detto: “il nero è un colore che ti dona”.

Non avevo idea del perché. Abbiamo chiacchierato un po’ e siamo diventati amici. Ci siamo scambiati i nomi su AIM (era l’epoca) e siamo rimasti in contatto per un po’.

Siamo usciti l’uno dal radar dell’altro alle superiori, ma vi posso giurare che non c’è stato giorno in cui non abbia pensato a lei. Anche oggi non so dirvi perché, qualcosa di lei era rimasto dentro di me.

Nel corso dell’ultimo anno ho attraversato alcune cose stupide a scuola che a me sembrava stessero per frantumare la terra, così sono caduto in depressione.

Ho deciso di suicidarmi, ho scritto un biglietto e mi sono recato nel luogo dove pensavo di togliermi la vita.

5 o 10 secondi prima che mi togliessi la vita il mio telefono ha suonato. Ho controllato l’identità del chiamante. Non potevo morire senza conoscerlo.

Era un numero che non riconoscevo, quindi ho risposto ed era lei.

Le ho chiesto cosa fosse successo e lei mi ha risposto che sentiva di dovermi chiamare. A quel punto era trascorso un anno da quando avevamo parlato l’ultima volta e lei aveva chiamato proprio in quel momento.

Per farla breve, lei ha indagato, io ho vuotato il sacco e lei mi ha tirato fuori. Intendo che ha detto letteralmente: “Cosa???Non farlo!!”.

E questo è tutto. Mi ha fatto promettere di chiamarla il giorno seguente e abbiamo messo giù. Quella sera ho cominciato a scrivere le parole che, 10 anni dopo, avrei usato per chiederle di sposarmi.

La mia prima cotta mi ha chiamato all’improvviso esattamente nel momento giusto per prevenire il mio suicidio. E io l’ho sposata 10 anni dopo.

suicidio adolescente

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa incredibile storia raccontata su Love What Matters? ,  trovando 51 mila Like e ottenendo 3420 condivisioni?

Sicuramente fa riflettere sulla fragilità dei giovani e sulla forza dell’amore.

Noi vi lasciamo con una ricerca sugli adolescenti da cui risulta che il suicidio sia la seconda causa di morte in Italia.



Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta