Una mamma mostra come si allatta “rispettosamente” in pubblico.

La protesta di una mamma che allatta in pubblico contro chi la odia

protesta di una mammaUna mamma ha deciso di condividere una foto di se stessa mentre allatta il figli su una pagina Facebook dedicata all’allattamento ed ha ricevuto migliaia di condivisioni e commenti.

Ecco il suo post tradotto per voi:

Mi irrito sempre quando le persone sostengono che ci sia un modo rispettoso di allattare al seno. Semplicemente non ha senso. Con ogni altra decisione decisionale non senti: “bene fai il genitore come vuoi, ma fallo con rispetto”.

Questo è come allatto un bambino con rispetto. Con dignità e fiducia. Sento che il modo in cui uno decide di allattare un bambino non definisce l’ammontare di rispetto che hanno per se stessi e non definisce chi sono. 

Siamo tutti esseri umani e in qualche modo siamo divisi da qualcosa di così naturale come l’allattamento al seno. 

Se scegli di coprirti è fantastico, se scegli di non farlo lo è altrettanto. Lo scopo di allattare non è su chi mostra più seno o chi non lo fa. Lo scopo è di nutrire un bambino. E se è fatto coperte, in un luogo privato, o scoperte nel mezzo di un ristorante, non definisce l’ammontare di rispetto che hai.

Lo stigma deve finire. Stiamo solo cercando di nutrire i nostri bambini”.

Il messaggio di questa mamma, pubblicato su Breastfeeding Mama Talk ha ricevuto diversi commenti ed è stato ripreso da vari media locali.

Ecco come hanno reagito gli utenti.

Rhonda Wilcox scrive: “ho allattato al seno i miei tre figli negli anni Ottanta e Novanta. I miei genitori e suoceri pensavano che fossi orribile a farlo. Pensavano che il biberon fosse più salutare e sterile ai loro giorni. Non ho lasciato che mi disturbassero e ho fatto ciò che ritenevo giusto. Perché non capiscono che è normale? Lo capiscono solo quando è un dolce cucciolino o un gattino. Oh com’è carino, ma non un cucciolo umano. A ogni modo è da pazzi”.

Julie Howie ha aggiunto: “lavoro alla scrivania per il Customer Service e una coppia è venuta da me lamentandosi di una mamma che allattava al seno il bambino nel caffè e che avrebbe dovuto usare il bagno. La mia replica è stata: “o voi potreste pranzare nel bagno” Gli ho dato un sorriso fisso e loro sono andati via.”

Melissa Buus accenna a un altro problema: “ciò che è frustrante è che questa immagine è accettabile nella nostra società per le donne che espongono se stesse in modo sessuale ma quando lo fai per allattare al seno è offensivo.”

Unimamme, voi cosa ne pensate della reazione di questa mamma e delle sue parole?

Noi vi lasciamo con l’appello di una mamma a non giudicarla perché allatta al seno il figlio in pubblico.