Home Mamma & Co. Accade nel mondo “Allattare al seno è più comodo che allattare al biberon”: 9 motivi

“Allattare al seno è più comodo che allattare al biberon”: 9 motivi

CONDIVIDI

Care unimamme, senza voler fare una guerra tra mamme, dopo avervi esposto i motivi per cui il biberon più semplice, oggi vi riportiamo il punto di vista opposto, di una mamma che ha allattato al seno.

Lei è Sabina Garibian, ma potrebbe essere forse qualsiasi mamma che ha intrapreso il viaggio dell’allattamento al seno.

Allattare al seno è più comodo: una mamma spiega perché

Questa mamma che ha allattato 3 bambini per un anno ciascuno ha risposto su Baby Center al post che tanto ha fatto discutere di una mamma che elencava i motivi per cui  una mamma riteneva nutrire il figlio con il biberon decisamente più comodo che allattarlo.

Sabina, che si dichiara cosciente che allattare non sia semplice, soprattutto all’inizio se non si ha il giusto supporto, ha però spiegato che se si resiste, allora è anche possibile meravigliarsi di quanto in realtà sia facile allattare.

Premettendo che le donne debbono comunque ringraziare la possibilità di scelta derivante dal latte artificiale, ecco i motivi per cui allattare secondo lei è più facile e comodo:

1- Si può allattare sempre, ovunque. Questo potrebbe valere per entrambi i modi di allattamento, ma Sabina spiega che allattando non si nemmeno il pensiero di preparare o impacchettare la formula per portarla in giro.

2- Non si devono lavare i biberon.

3- Si risparmiano soldi. Purtroppo infatti il latte artificiale, soprattutto se studiato per bambini sensibili o delicati, costa molto, troppo.

4- Si ha sempre una scusa valida per avere un po’ di privacy. Sabina racconta infatti che soprattutto per il primo figlio ha ricevuto tantissime visite e che usava con piacere la scusa di dover allattare il figlio per avere un po’ di pace.

5- Le persone pensano che si è Super Mamme. In realtà questo è motivo di imbarazzo per questa mamma, perché ritiene non sia giusto soprattutto perché per lei allattare è stato facile, ma non lo è per tutte, e lei lo sa.

6- Le poppate nel bel mezzo della notte sono più facili. Ciò che ricorda infatti Sabina è che di notte cambiava il figlio e lo allattava, punto, non doveva alzarsi, scendere preparare il biberon, ecc.

7- Allattare superati i primi mesi non richiede molto tempo. A partire infatti dai 4 mesi le poppate duravano in media 10-15 minuti in tutto. Diverso se si deve preparare il latte e poi darlo con il biberon.

8 . Si evitano un sacco di critiche. Infatti a meno che non si stia allattando un bambino di più di 2 anni, le mamme che allattano al seno spesso vengono apprezzate. Se invece si vede una mamma con un neonato che dà il biberon, spesso si notano sguardi critici. E questo non è giusto!

9- Si tratta di uno scambio di super coccole. Nulla può superare la sensazione di contatto che si prova allattando al seno il proprio bambino. Il contatto pelle a pelle è qualcosa di unico, e almeno questo molte mamme, anche quelle che poi sono passate al latte artificiale, lo hanno provato.

E voi unimamme che ne pensate? Vi ritrovate in questi 9 punti? Aggiungereste qualcosa?