Care unimamme, ci sono storie che davvero sembrano inventate per quanto sono strane, ma quella che vi raccontiamo è vera.

Taylor Muhl è una modella americana che da piccola aveva sempre sospettato di avere una gemella fino a che non ha avuto la conferma.

La condizione rara di una ragazza che ha assorbito la gemella: Chimerismo

Questa ragazza ha scoperto solo nel 2009 di avere una rara condizione chiamata Chimerismo. Ogni cosa nella parte destra del suo corpo è leggermente più grande e ha due sistemi immunitari e due flussi sanguigni differenti.

L’aspetto che si nota di più è che il busto di Tayolr è diviso perfettamente da una linea con due colori diversi della pelle e ciò è dovuto al fatto che ha assorbito la sua gemella durante la gestazione.

La donna – che ha 33 anni e vive in California – non sapeva della sua condizione fino a che non ha visto un documentario sul chimerismo.

Come ha dichiarato al Daily Mail Online: ‘Quando avevo 6 anni avrei voluto chiedere a mia madre se avevo una gemella”.

Taylor sapeva che qualcosa non andava: era sempre costantemente malata, aveva raffreddori, emicranie tremende e cicli mestruali molto dolorosi. Dopo aver visto il documentario, la donna racconta: “Sono caduta dalla sedia...C’era una bambina che aveva la stessa linea che ho io“.

Il Chimerismo è una condizione estremamente rara e si verifica quando un individuo è composto da due o più linee delle cellule distinte, originate da differenti zigoti.

A Taylor non è stata diagnosticata ufficialmente fino alla visita alla gola da parte di un medico che conduce una trasmissione chiamata “Believe It or Not! medical cases”. L’uomo le ha detto che appunto soffriva di una rara condizione.

Taylor ha saputo di essere allergica a certi metalli da una parte del suo corpo, ma non nell’altra per via dei sistemi immunitari diversi. Siccome è una condizione molto rara – si conoscono solo 100 casi al mondo –  molte persone sanno di averla solo attraverso il test del DNA.

Il caso di Taylor è unico perché ha mostrato i sintomi esternamente. Queste donne che ne sono affette hanno un differente DNA dai loro figli perché il DNA appartiene ai gemelli. Per esempio una donna di Boston ha scoperto nel 2002 che non era la madre dei suoi gemelli quando i suoi figli non sono risultati compatibili quando ha avuto bisogno di un trapianto di rene. E’ stato scoperto che le sue ovaie hanno dei differenti geni per le cellule del sangue e che la vera madre dei due gemelli era una gemella che è stata assorbita in utero. 

Da quando ha scoperto la sua condizione, Taylor l’ha accettata. Ha infatti raccontato di aver sempre nascosto la sua pancia, anche con photoshop, ma ora vuole “abbracciare” il modo in cui appare. La sua testimonianza vuole ispirare le persone a sentirsi bene nonostante le differenze.