Home Diventare Mamma Attenzione alla febbre durante il travaglio, dice la scienza

Attenzione alla febbre durante il travaglio, dice la scienza

CONDIVIDI

febbre intraparto

Unimamme, oggi vi parliamo di uno studio riguardante il travaglio dal momento che tante mamme si preoccupano per questo momento cruciale.

Travaglio: una possibile complicazione

I ricercatori dell’Università di Tel Aviv hanno trovato un legame tra la durata della febbre intrapartum e le complicazioni materne.

Inoltre quando l’infezione intrauterina scatena la febbre, esiste un legame tra questa e le conseguenti complicazioni neonatali.

Gli scienziati hanno dichiarato che desideravano scoprire se le colture anormali di batteri potevano influenzare la durata della febbre.

“Questo indica che la febbre è probabilmente dovuta a infezione intrauterina, influenzando il rischio di complicazioni nella mamma” dichiara il dotto Hiersch, che ha guidato lo studio.

La ricerca è costituita da uno studio retrospettivo su 309 donne ammesse per un parto vaginale dopo una gravidanza a pieno termine presso il Rabin Medical Center in Israele.

I risultati perinatali dei parti complicati da febbre intraparto (la temperatura del corpo era uguale o superiore a 38° gradi) sono stati comparati a quelli di 618 donne che hanno partorito senza febbre intraparto.

Le complicazioni erano:

  • incidenza di tagli cesarei
  • parti vaginali operativi
  • placenta ritenuta
  • emorragia post parto

Si è scoperto che le donne che avevano avuto la febbre intraparto:

  • alti tassi di parti operativi vaginali: 34,3% contro 19,6%.
  • parti cesarei 20,7% contro 8,7%

“La durata dell febbre era collegata alle complicazioni materne, in particolare a una più alta incidenza dei cesarei.Inoltre colture placentari positive sono risultate essere fattori di rischio per complicazioni neonatali, contrariamente alle colture negative (23,3% contro il 9.8%).

Il dottor Hiersch  specifica che la durata della febbre non influenza però il rischio di complicazioni nel neonato, ma solo per la mamma.

La maggior parte dei neonati non risentono delle febbre intraparto della mamma, ma monitorando accuratamente tutte le fasi si possono prevenire tutti i risultati.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questo studio?

Noi vi lasciamo con una palla che può aiutare le mamme durante il travaglio.