baby gang a Varese
fonte iStock/ ragazzi violenti

Baby gang contro due fratellini ma interviene un ragazzo che li salva.

Unimamme, oggi vi parliamo di un’aggressione subita da due giovanissimi, sventata però da uno sconosciuto.

Baby gang attacca due fratelli di 12 e 14 anni

I due fratelli hanno 12 e 14 anni e stavano tornando a casa col treno che avevano preso per recarsi a scuola in un Comune vicino. Erano quasi le 18 e i fratelli erano nella zona della stazione ferroviaria di Malnate. Lungo il tragitto di casa sono stati intercettati da un branco di 6 ragazzini, molto probabilmente tutti minorenni.

Gli adolescenti hanno frugato nelle tasche e negli zainetti dei fratelli, minacciandoli fisicamente. I fratelli inizialmente hanno cercato di reagire ma successivamente sono stati sopraffatti dal numero degli adolescenti rapinatori. A quel punto però è intervenuto un altro giovane, probabilmente uno studente di origine africana ma di cui si ignora l’identità.

“Smettetela, altrimenti vengo lì e vi meno. Lo avete già fatto, adesso piantatela e andate via” ha gridato, affrontando i ragazzini poco più piccoli di lui e mettendoli in fuga, sventando così la tentata rapina.

Il branco se n’è andato molto in fretta e anche il giovane che li ha fatti scappare, tanto che i fratelli non hanno fatto nemmeno in tempo a ringraziarlo. D lui si sa solo che aveva uno zainetto blu e che parlava un perfetto italiano.

LEGGI ANCHE > INCENDIO A SARNO è OPERA DI UNA BABY GANG GIA IDENTIFICATA – FOTO

Ora le forze di pulizia stanno cercando il giovane anche per avere un identikit dei baby rapinatori.

Unimamme, cosa ne pensate di quanto accaduto e raccontato su Il Fatto Quotidiano?

Quando si sentono molti fatti di cronaca in cui gente adulta rimane indifferente davanti a crimini e soprusi questa storia ci dimostra invece che esiste ancora brava gente.