Home Servizi Utili Chiedi all'esperto Bambini e faccende domestiche: quali possono fare per età

Bambini e faccende domestiche: quali possono fare per età

CONDIVIDI

faccende domestiche bambini per età

I bambini e le faccende domestiche possono andare d’accordo: già da piccolissimi possono aiutare in casa. Vediamo quali compiti possono svolgere a seconda dell’età.

L’aveva già detto Maria Montessori nel suo metodo: i bambini non sono troppo piccoli. Possono infatti fin dai pochi anni di vita aiutare in famiglia, ovviamente sempre in ottica gioco e sotto lo sguardo attento dei genitori. Si tratta di un modo per farli sentire responsabilizzati e più grandi e soprattutto di non farli essere “solo” bimbi. Già la pedagogista aveva elaborato una tabella dei lavori di casa in base all’età.

Io per esempio sono cresciuta con una mamma che in casa non mi ha mai fatto fare nulla (un po’ di colpe ovviamente le ho io) e invece sto cercando di coinvolgere le mie figlie in piccoli lavoretti come per esempio apparecchiare o caricare la lavastoviglie sotto la mia supervisione. Per esempio bagnare i fiori, togliere i piatti da tavola, apparecchiare o anche raccogliere i loro vestiti. Cose semplici, ma che è bene che imparino quanto prima. Quando Vittoria che ha quasi 3 anni mi chiede: “Posso aiutare anch’io?” non dico di no, anche se a volte ci si impiega il doppio del tempo e dovrei fare altre 100 cose.

Penso che in questo modo imparino a cavarsela anche da sole quando per esempio saranno più grandi e dovranno tornare da scuola e mamma e papà magari non ci saranno. Insegnare ai bambini ad essere indipendenti secondo me è una cosa fondamentale: oltre a cavarsela, si tratta di costruire e consolidare la loro autostima.

Non si tratta ovviamente di elaborare una tabella di marcia svizzera in cui i nostri figli devono rigorosamente attenersi a dei compiti, ma semplicemente di un modo per far funzionare meglio la famiglia affinché tutti diano un piccolo contributo, soprattutto quando si è in tanti e c’è bisogno che la casa non si trasformi in un campo di battaglia.

Vediamo insieme nel dettaglio allora quali sono le attività domestiche divise per età, come riportate da Popsugar:

Bambini e faccende domestiche: 2-3 anni

bambini e faccende domestiche 2- 3 anni

A questa età, i bimbi possono aiutare con piccoli contributi. Mentre i tuoi figli sono piccoli, è importante non fare ogni cosa per loro in modo che imparino ad aiutare quando saranno più grandi. Ecco per esempio cosa possono fare assieme per esempio ai loro fratelli:

  • Mettere i panni nella lavatrice o nella cesta
  • sistemare i giocattoli
  • mettere i libri sugli scaffali
  • aiutare nella cura degli animali domestici
  • buttare i pannolini sporchi nella spazzatura 
Bambini e faccende domestiche: 4-7 anni 
faccende domestiche 4-7 anni

Quando i bambini sono un po’ più grandi, la loro capacità di fare piccole faccende aumenta, soprattutto quando sono in grado di aiutare prima di compiere 4 anni. Ci sono tutta una serie di attività che si possono fare prima che i bimbi inizino ad andare a scuola:

  • aiutare ad apparecchiare 
  • rifarsi il letto
  • dare l’acqua alle piante o al giardino
  • aiutare durante la spesa 
  • mettere le stoviglie infrangibili nella lavastoviglie 
  • mettere il bucato dalla lavatrice all’asciugatrice 
  • aiutare a tenere pulito il tavolo da pranzo 
  • preparare lo zaino per la scuola 
  • mettere in ordine l’argenteria
  • spazzare i pavimenti 

Bambini e faccende domestiche: 8- 10 anni 

faccende domestiche 8-10 anni

Una volta che i bambini frequentano la scuola elementare, la lista di cose che possono fare si allunga. Adesso sono molto più indipendenti, e le responsabilità si possono estendere a tutte le attività che riguardano la famiglia (come preparare la tavola per cena). Ecco allora alcune cose che i bimbi possono fare tra gli 8 e i 10 anni:

  • pulire la loro stanza
  • preparare la tavola 
  • passare l’aspirapolvere 
  • prendersi cura dell’animale di famiglia
  • aiutare a lavare la macchina
  • portare fuori la spazzatura 
  • rastrellare 
  • Rake le foglie
  • aiutare nel cucinare il pranzo o confezionare il pasto
  • vuotare e riempire la lavastoviglie 
  • mettere via la spesa 
  • ritirare la posta 
  • piegare il bucato e metterlo via 

Bambini e faccende domestiche: 11 anni e oltre 

bambini faccende domestiche 11 anni

Nel momento in cui i vostri figli vanno alle scuole medie, chiederanno più indipendenza in termini di vita sociale e di compiti, per questo saranno capaci di fare una serie di attività che possono aiutare in famiglia. Tutti i bambini si evolvono differentemente, ma quando i figli compiono 11 anni e oltre, le faccende come fare il bucato o prepare il pranzo sono delle cose che dovrebbero avere già acquisito.
Ecco quali sono le attività che si possono fare in questa età:

  • pulire il bagno 
  • aiutare a tenere pulita la cucina 
  • lavare i piatti
  • pulire il tavolo e mettere i piatti nella lavastoviglie 
  • tagliare il prato 
  • spalare la neve 
  • fare il bucato
  • aiutare a preparare il pranzo
  • sistemare il giardino
  • pulire l’auto 
  • portare a spasso il cane 
  • cucinare/cuocere con una supervisione
  • prendersi cura dei fratelli per un piccolo periodo di tempo.

E voi unimamme cosa ne pensate?

Intanto vi lasciamo con il post che parla di bambini e faccende domestiche: una tabella suddivisa per età.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it