bambino sopravvissuto 35 oreUn bambino di 11 mesi è stato ritrovato vivo dopo 35 ore sotto le macerie di un edificio di 10 piani crollato dopo un’esplosione in Russia

Ci troviamo nella città russa di Magnitogorsk, città industriale nella regione russa di Chelyabinsk, vicino al confine con il Kazakistan: un bambino è stato ritrovato vivo dopo un’esplosione di un condominio, probabilmente per una fuga di gas.

I soccorritori l’hanno ritrovato tra i detriti, nella sua culla, avvolto nelle coperte e subito è stato portato in ospedale. Le sue condizioni sono serie riportano i media locali. Almeno 15 persone le vittime dell’esplosione del condominio che ospita 120 persone.

Il bambino che è sopravvissuto anche a temperature gelide, meno di 17 gradi, è stato ritrovato perché qualcuno l’ha sentito piangere.

LEGGI ANCHE —> Bambini nata prematura viene seppellita ma si risveglia

La mamma del bambino è viva ed in ospedale con il bambino, quinta vittima estratta viva.

Davvero un “miracolo” unimamme, non credete? Speriamo che il bambino possa essere presto dimesso.