bambino dipinge pietre
Fonte facebook/Lex’s Lucky Rocks

Un bambino dipinge pietre per curare il suo cane.

Unimamme, oggi vi parliamo della tenera storia d’amicizia tra un bambino e il suo cane Rocksy.

bambino aiuta un cane malato

Il piccolo Lex, un bambino di 9 anni, aveva sempre desiderato un cucciolo. In attessa di riceverne uno aveva già acquistato tutto l’occorrrente: guinzaglio, cuccia, scodelle, acquistandoli con la sua paghetta.

Il suo incontro con Rocsy è stato una sorta di colpo di fulmine.

bambino dipinge pietre
Fonte facebook/Lex’s Lucky Rocks

Mentre si trovava con il padre Andrew in una fattoria ha visto un cane magro e sporco, un randagio che gironzolava nella zona.

Si trattava di un incrocio di Beagle senza nome che sopravviveva vivendo alla giornata. Lex se n’è innamorato subito e, come prima cosa, l’ha portata dal veterinario.

Purtroppo lì è stato riscontrato un problema alla cagnolina: Rocksy aveva una malformazione congenita al cuore. Per sopravvivere doveva assumere quotidianamente delle medicine ed essere tenuta sotto controllo.

bambino dipinge pietre 1
Fonte facebook/Lex’s Lucky Rocks

Lex ormai era legato a Rocksy, così ha deciso di aiutarla in ogni modo possibile, cercando di raccogliere fondi, insieme alla sorella Arianna, per le cure.

Su Go Fund Me è stata aperta una raccolta fondi, mentre i due bambini hanno iniziato a produrre spille e gadget da vendere a scuola e nei mercatini.

A Lexx è venuto in mente di creare delle Lucky Rocks, pietre della fortuna, dipinte a mano. Fino adesso sono stati raccolti 500 dollari sui 1000 posti come obiettivo.

A ogni modo la sua idea ha avuto successo e infatti quelle più richieste sono quelle con il muso del suo cane, si possono usare come fermaporte, fermalibri o soprammobili.

Se volete dare un’occhiata alle pietre e altro guardare la pagina facebook Lex’s Lucky Rocks.

Unimamme, cosa ne pensate di questa dolce amicizia?

Noi li sosteniamo e speriamo che Rocksy guarisca presto.

Leggi anche > Beau e il suo cane Theo: la storia di un’incredibile amicizia diventa libro