Home Mamma & Co. Accade nel mondo Bambino fa cadere una statua: ai genitori viene chiesto un risarcimento di...

Bambino fa cadere una statua: ai genitori viene chiesto un risarcimento di 114 mila Euro (VIDEO)

CONDIVIDI

 

statua rotta

Ai genitori di un bambino è stato chiesto di risarcire con 132 mila dollari una statua distrutta dal figlio.

Bambino distrugge una statua giocando in un centro


Ai genitori di un bambino di 5 anni è stato chiesto di pagare un conto da 132 mila dollari (114 mila Euro) per aver fatto cadere una statua in un centro locale per la comunità.

La statua si intitola, l’Aphrodite di Kansas City ed era esposta nell’atrio del Tomahawk Ridge Community Center, a Overland Park, in Kansas. Nel video si vede il bambino che gira intorno alla statua, la tocca e poi fa come per abbracciarla. Purtroppo la statua sollecitata gli cade addosso, ferendo anche il viso del bambino.

Qualche giorno dopo la famiglia del piccolo ha ricevuto la richiesta di risarcimento dall’agenzia di assicurazioni Overland Park secondo cui la statua era stata danneggiata oltre ogni possibilità di risarcimento.

Voi siete responsabili per la supervisione di un minorenne. Il vostro fallimento nel monitorarlo può essere considerato negligente”.

Sarah Goodman, la madre del bambino, su Abc News, ha dichiarato: “sono rimasta sorpresa, ma soprattutto offesa di essere stata chiamata negligente”.

L’autore della scultura, Bill Lyons, ha riferito di aver impiegato 2 anni per creare l’opera d’arte e che questa valeva 132 mila dollari.

Lui stesso l’ha esaminata e ha determinato che purtroppo era rotto al di là di ogni possibile riparazione.

L’opera non era attaccata in modo permanente, ma aveva delle clip. Inoltre l’artista ha proclamato che il pezzo non era interattivo.

“Avevamo altre opere e non abbiamo avuto problemi. Non abbiamo avuto bambini che scalassero le opere”.

La mamma del bambino ha però risposo che la struttura avrebbe dovuto essere attaccata meglio. Inoltre ha contestato il fatto che il figlio fosse stato lasciato senza supervisione. La donna ha aggiunto che lei e il marito erano presenti ma non sono stati ripresi dalla telecamera.

“Nessuno si sarebbe aspettato questo andando in un luogo dove i bambini sono invitati e devono preoccuparsi che una statua di 132 mila dollari cada addosso ai loro bambini. Perché lui non l’ha maliziosamente fatta cadere, è caduta su di lui, non era sicura”.

Unimamme, voi cosa ne pensate di tutta questa vicenda? Secondo voi i genitori devono pagare l’intero valore della statua, o si può ipotizzare un concorso di colpa perché la statua non era ben fissata e non protetta?

Noi vi lasciamo con la storia di 2 fratelli che hanno distrutto una statua di Lego.