minori maltrattati in comunità
Bambino solo che piange (fonte: Istock)

In una comunità per minorenni in provincia di Bari i ragazzi venivano picchiati o sopposti a numerose angherie e abusi.

Unimamme, oggi purtroppo dobbiamo parlarvi di un fatto gravissimo di cui le vittime innocenti sono dei ragazzini minorenni ospiti di una comunità in Puglia.

Abusi su minori in una comunità

Quella comunità che avrebbe dovuto proteggerli li ha invece danneggiati ancora di più, vediamo cos’è successo.

La vicenda si è svolta nella provincia di Bari, in una comunità che ha visto le indagini approfondite della Guardia di Finanza. Stando ai documenti raccolti e alle 4 testimonianze raccolte di minori riconosciuti come vittime i ragazzi sottratti alle famiglie perché in contesti difficili subivano “metodiche di insegnamento ed educazione violente e vessatorie, contrarie alle ordinarie regole pedagogiche”.

I giovani venivano relegati per ore nelle loro stanze, chi disobbediva veniva mandato a letto senza cena o era costretto a fare docce fredde, oppure doveva svolgere lavori come la cura del giardino, lavare i piatti e il pavimento. I ragazzi dovevano raccogliere le uova delle galline, pulire i pollai, gli escrementi degli animali e le loro carcasse.

LEGGI ANCHE > CASO BIBBIANO, ARCHIVIATE LE ACCUSE DI ABUSI A UNA COPPIA A CUI ERA STATO TOLTO IL FIGLIO

Ai giovani che davano più problemi venivano somministrati medicinali come En (antiansiolitico), Risperdal (antipsicotico) o Depakin (antiepilettico), “in dosi prolungate nel tempo, al fine di tranquillizzarli”. I medicinali, però erano già scaduti.

Chiara Castelletti, 50enne direttrice delle cooperatrice e sua rappresentante legale e Michele Iaccarini, 29 educatore della struttura, sono stati accusati di maltrattamenti da parte del sostituto procuratore Marcello Quercia. Chiara Castelletti dovrà rispondere anche di truffa da parte di alcuni comuni tra cui: Bari, Adelfia, Bitritto, Casamassima, Gioia del Colle, Palo del Colle, Triggiano e Valenzano.

Entrambi gli indagati hanno ricevuto, nei giorni scorsi, l’avviso di conclusione delle indagini preliminari e ora possono dare la loro versione dei fatti. Infine Iaccarini soltanto è accusato di violenze verso un ragazzino che sarebbe stato strattonato e schiaffeggiato da lui e a cui l’educatore avrebbe versato in testa il cibo rifiutato.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla su Repubblica?