Belen da piccolaBelen Rodriguez racconta di essere stata cacciata da ben due scuole diverse, nonostante la sua pagella fosse ricca di 10. 

Intervistata da Fuorigioco, l’inserto domenicale della Gazzetta dello Sport, Belen Rodriguez ha raccontato il suo passato da studentessa ribelle. Il caratterino dell’argentina era già ben evidente ai tempi della scuola, dove l’unico voto negativo sulla pagella era quello in condotta.

Per il resto, Belen era una studentessa modello: “Prendevo 10, 10 e poi 10. Non studiavo nemmeno, talmente ero brava. Ma non ero secchiona eh! Stavo attenta”.

LEGGI ANCHE: Andrea Iannone furioso per tutti quei flirt di Belen: “Basta, è una madre!”

Eppure la giovane Belen ha rischiato la bocciatura a causa del suo comportamento: “Mi hanno cacciata da due scuole”. Una volta, per esempio, Belen ha pagato a caro prezzo un gesto di solidarietà nei confronti di un’amica: “Sono scappata dalla scuola. E il preside mi ha beccata mentre scavalcavo il cancello, un cancello altissimo. Ma la motivazione era giusta. Una mia compagna aveva perso il papà e non ci permettevano di andare al funerale. Io ci sono andata lo stesso. Avevo 16 anni”.

Insomma, allora come oggi Belen Rodriguez era un gran bel peperino, non trovate Unimamme?