Home Salute e benessere Beta HCG: tutto sull’ormone della gravidanza

Beta HCG: tutto sull’ormone della gravidanza

CONDIVIDI

Beta HCG: tutto sull'ormone della gravidanza

Nella donna incinta uno degli ormoni più importanti è la Beta HCG o Gonadotropina Corionica Umana. Nonostante ci siano almeno 5 casi in cui può capitare che l’HCG sia presente ma non sei incinta, nella stragrande maggioranza dei casi questo indicatore è presente significa che è avvenuto il concepimento. E’ questo quindi l’ormone che determinare la positività del test di gravidanza.

La Beta HCG è prodotta dal trofoblasto, un tessuto che con il procedere della gravidanza si trasformerà successivamente nella placenta che alimenta l’uovo fecondato e si unirà alla parete uterina.

I primi livelli di Hcg possono essere rilevati dopo:

  • circa 11 giorni dal concepimento da un esame del sangue
  • circa 12 – 14 giorni dal concepimento con un test delle urine.

In generale, nell’85% delle gravidanze normali, i livelli di Hcg raddoppiano ogni 48 – 72 ore e raggiungerà il suo picco nelle prime 8-11 settimane di gravidanza per poi ridursi e stabilizzarsi per il resto della gravidanza.

L’ormone della gravidanza: 10 cose da sapere sull’ Beta Hcg

Scopriamo quindi delle informazioni utili a leggere i risultati che testano la presenza di questo ormoni e cosa può influire e falsare questo dato.

1. L’ormone Hcg viene misurato in unità internazionale  per millilitro (mIU / ml).

2. Esistono due tipi comuni di test Hcg. Un test Hcg qualitativo che rileva se questo è presente nel sangue. Un test quantitativo Hcg o beta Hcg che misura la quantità di Hcg effettivamente presente nel sangue.

3. L’interpretazione dei livelli di Hcg non deve essere schematica! Una gravidanza normale può avere livelli di hcg bassi ma il bambino è perfettamente sano. I risultati di una ecografia dopo 5 -6 settimane di gestazione saranno molto più accurati rispetto all’interpretazione dei livelli di Hcg.

4. Un livello di Hcg inferiore a 5 mIU / ml è considerato negativo per la gravidanza e superiore 25mIU / ml è considerato positivo per la gravidanza, ma una sola lettura del valore Hcg non contiene abbastanza informazioni per una diagnosi che riguarda lo stato di salute del feto. Un test ripetuto a un paio di giorni di distanza dare una valutazione più accurata della situazione.

5. I livelli di  Hcg che si sviluppano di settimana in settimana nell’ età gestazionale sono:

  • 3 settimane: 5-50 mIU / ml
  • 4 settimane: 5-426 mUI / ml
  • 5 settimane: 18 – 7340 mIU / ml
  • 6 settimane: 1.080 – 56.500 mUI / ml
  • 7 – 8 settimane: 7, 650 – 229.000 mIU / ml
  • 9 – 12 settimane: 25.700 – 288.000 mIU / ml
  • 13-16 settimane: 13.300 – 254.000 mIU / ml
  • 17-24 settimane: 4.060 – 165.400 mIU / ml
  • 25-40 settimane: 3640 – 117.000 mIU / ml

7. Dato che i livelli di questo ormone si modificano velocemente il calcolo del concepimento può essere errato.

6. Una volta che i livelli di Hcg hanno raggiunto tra i 1.000 – 2,000mIU / ml,  una ecografia transvaginale dovrebbe essere in grado di mostrare almeno una sacca gestazionale.

8. Un livello di Hcg basso può significare molte cose e dovrebbe essere ricontrollato entro 48-72 ore per vedere come il livello sta cambiando. Un livello di Hcg “basso” potrebbe indicare:

9. Un alto livello Hcg dovrebbe allo stesso modo essere ricontrollato entro 48-72 ore per valutare le variazioni nel livello. Un “elevato” livello di Hcg può indicare:

  • errore di calcolo del concepimento
  • gravidanza molare, cioè una gravidanza che non ha avuto successo, cioè nella quale il bambino non si è sviluppato
  • gravidanza multipla

10. Ci sono alcuni fattori che possono influire sul valore Hcg come:

  • i falsi positivi, anche se sono estremamente rari
  • la presenza di alcuni anticorpi
  • farmaci che contengono Hcg, spesso usati in trattamenti per la fertilità. Tutti gli altri farmaci, come gli antibiotici, antidolorifici, la contraccezione o altri farmaci ormonali non dovrebbe avere alcun effetto su un test che misura Hcg.

Care Unimamme, ricordate che il controllo dei livelli di  Hcg non si compie ripetutamente ma è normale che un medico possa voler ricontrollare i livelli ad esempio se si sta sanguinando, se si stanno sperimentando forti crampi, o suppone ci sia in corso un aborto spontaneo.

Voi conoscevate l’ormone della gravidanza di cui si parla su American Pregnancy? Qual è stata la vostra esperienza?