bambina soffoca con banana
fonte: iStock

Una bimba  di 2 anni si è soffocata con un pezzo di banana.

Sabato 23 febbraio una bimba di 2 anni è stata trasportata in Terapia intensiva al Policlinico Gemelli di Roma.

La piccola, originaria di Civitavecchia, si trovava insieme al papà e stava mangiando un pezzo di banana, quando questo le è andato di traverso, soffocandola. Il genitore ha chiamato subito il 118, così la piccina è stata trasportata d’ugenza in ospedale.

Bambina si soffoca con la frutta: cosa è successo

La bambina era in condizioni critiche, le è stata praticata una lunga rianimazione polmonare e ora è ricoverata in ipotermia terapeutica e sedazione profonda.

La prognosi della piccina è riservata.

Questa vicenda ci deve ricordare di non sottovalutare alcuni cibi. Ecco un elenco di quelli più pericolosi per bambini tra 0 e 4 anni:

  • cibi piccoli: semi e arachidi
  • cibi troppo grandi: pezzi di carne, frutta, verdura cruda
  • alimenti molli o scivolosi: uva e ciliegie
  • alimenti con forma cilindrica come i wurstel, mozzarella, pomodorini e olive
  • alimenti duri o secchi: verdure crude di consistenza fibrosa: carote, finocchi, sedano, noci e frutta con guscio
  • alimenti con consistenza appiccicosa: burro di arachidi.

Nel caso dell’uva basta rimuovere i semi dal chicco ed estrarre gli acini nel senso della lunghezza, lo stesso tipo di taglio va fatto per le carote che poi vanno ulteriormente tagliate in pezzi più piccoli. Le ciliegie invece vanno snocciolate e sezionate.

Tutti gli alimenti comunque vanno tagliati in piccoli pezzi.

Unimamme, speriamo che la bimba ce la faccia.

Noi vi lasciamo con le regole da seguire per un pasto sicuro.