Home Mamma & Co. Accade nel mondo Bimba nasce prematura di 15 settimane: nonna lancia un appello per aiutarla

Bimba nasce prematura di 15 settimane: nonna lancia un appello per aiutarla

CONDIVIDI

Unimamme, oggi vi parliamo della sfida che sta combattendo una bimba prematura.

Bambina prematura nasce in Italia

Il suo nome è Matilda Challoner  ed è figlia di genitori inglesi che si trovavano in vacanza in Trentino nel momento in cui alla mamma della piccola, a cui mancavano ancora 3 mesi per completare la gravidanza, si sono rotte le acque.

Jordan, la mamma di Matilde, ha avvertito delle perdite mentre si trovava in vacanza a Venezia con il marito Ashley. Dopo 2 giorni di ricovero la piccina è venuta alla luce, prematura.

Matile è nata il 3 dicembre con 15 settimane di anticipo, esattamente alla 25° settimana di gravidanza.

La piccina pesava appena 600 grammi ed è stata subito messa in incubatrice in terapia intensiva.

Jordan Wilson e Ashley Challoner, genitori della bimba, sono stati costretti a rimanere in Italia, una trasferta sostenibile solo perché la coppia può contare sulla copertura assicurativa.

Al ritorno però i due ventisettenni avranno bisogno di tutto ciò che serve a un neonato e che non hanno potuto preparare prima.

Per questo motivo la nonna della piccina, la mamma di Jordan, ha deciso di lanciare una raccolta fondi su Go Fund Me per finanziare queste spese.

In pochi giorni hanno raccolto 3273 sterline.

Ora, come leggiamo su Il Corriere, Matilda ha 37 giorni e pesa 1180 grammi, più o meno come un pacco di zucchero, come specifica la nonna Helen Richardson.

“Non deve più portare la maschera per l’ ossigeno. Ha ancora i sondini nasali, ma riesce ad avere fino a due ore di autonomia senza il loro sostegno”.

Matilda si trova ancora a Trento è in buone condizione e si spera che verrà dimessa presto, il prossimo 14 marzo o magari anche prima.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa storia finita bene?

Noi vi lasciamo con la vicenda di un’altra piccola prematura tenuta in ostaggio in un ospedale.