bimbo tre anni mangia prima volta
(iStock)

Bimbo di tre anni mangia per la prima volta dopo il trapianto di esofago. L’intervento ad Alessandria.

Un intervento chirurgico eccezionale ha ricostruito l’esofago di un bambino di tre anni. Dopo un periodo di riabilitazione il piccolo può ora mangiare da solo. L’intervento è avvenuto nell’ospedale di Alessandria. Il bimbo è stato dimesso dall’ospedale nel giorno del suo compleanno.

Bimbo di tre anni mangia dopo il trapianto di esofago

È grande festa per un bambino di tre anni di origine colombiana. Il piccolo, affetto da una malformazione congenita, ha subito un trapianto all’ospedale infantile Cesare Arrigo di Alessandria. L’intervento chirurgico è andato bene e dopo un periodo di riabilitazione il piccolo è stato dimesso nel giorno del suo compleanno.

Il bimbo è ha mangiato per la prima volta, gustando la torta preparata per il suo terzo compleanno.

LEGGI ANCHE ->  LO STOMACO AL POSTO DELL’ESOFAGO: L’INTERVENTO INNOVATIVO PER SALVARE 2 FRATELLINI

Il piccolo era stato ricoverato presso il Centro per la Patologia Digestiva Pediatrica Umberto Bosio, una unità dell’Azienda Ospedaliera di Alessandria specializzata nella diagnosi e nella cura delle patologie gastroenterologiche pediatriche. Era arrivato nella città piemontese dopo aver subito diversi interventi in Sud America senza successo.

Lo scorso luglio il bimbo di tre anni è stato operato da un’equipe multidisciplinare, che gli ha ricostruito l’esofago con un intervento della durata di otto ore. Fortunatamente questa volta l’operazione ha risolto il suo problema. Per connettere il cavo orale allo stomaco, ripristinando le vie naturali, i medici hanno utilizzato un tratto di colon. In questo modo, con una sorta di auto trapianto, il bambino può avere il tubo naturale dell’esofago attraverso il quale il cibo raggiunge lo stomaco dopo che è stato messo in bocca.

Il bambino sta bene e dopo due mesi di riabilitazione, durante i quali ha imparato a mangiare per la prima volta all’età di tre anni, è stato dimesso dall’ospedale. Per lui una festa doppia: le dimissioni nel giorno del suo terzo compleanno, festeggiati entrambi con una bella torta.

Un altro intervento simile era stato effettuato a inizio anno su una bambina all’ospedale Infantile Regina Margherita della Città della Salute di Torino. Anche in questo caso l’intervento aveva ricostruito l’esofago della bambina, permettendo alla piccola di usare la bocca per alimentarsi.

Sempre una bambina, di due anni, era stata sottoposta ad intervento di ricostruzione dell’esofago lo scorso marzo all’Ospedale Vito Fazzi di Lecce. Si è trattato del primo intervento del genere nel Salento, anche questo andato a buon fine.

La notizia del bimbo operato con successo ad Alessandria è riportata dall’Ansa.

Che ne pensate unimamme di questo tipo di interventi?