compleanno figlio john travolta
fonte: Instagram/ Kelly Preston

John Travolta fa gli auguri di compleanno al figlio Jett, morto una decina di anni fa.

Il 13 Aprile scorso John Travolta e sua moglie Kelly Presto hanno voluto ricordare il figlio Jett, che avrebbe compiuto 27 anni se non fosse morto ancora adolescente.

Gli auguri al figlio di John Travolta

Per ricordarlo i genitori gli hanno indirizzato alcuni dolci commenti sui social network, insieme alle foto del ragazzo, deceduto a 17 anni.

“Buon compleanno Jetty, mio dolce amore” ha scritto su Instagram la mamma di Jett.

John Travolta, invece ha postato l’immagine del figlio in un ritratto creato da un fan “Buon compleanno figlio mio, ti voglio bene” ha dedicato l’attore. Il suo messaggio ha ottenuto 60 492 Like.

Qualche giorno fa, in occasione del mese della consapevolezza sull’autismo la Preston aveva pubblicato un’immagine del figlio.

“Al mio dolce amore Jett…sei nei nostri cuori per sempre. Mando amore a tutti i bellissimi bambini autistici e alle persone meravigliose che li amano” aveva scritto la donna. Travolta aveva messo un cuore sotto il post della moglie.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

A painting a fan made of my son Jett! Happy birthday my son I love you!

Un post condiviso da John Travolta (@johntravolta) in data:

Jett è deceduto il 2 gennaio, mentre si trovava in vacanza alle Bahamas. Il ragazzo, autistico, aveva battuto la testa sul bordo della vasca da bagno. La vera dinamica della tragedia non è mai stata chiarita, ma pare cheJett sia caduto a causa di un infarto o di un attacco epilettico.

Ora i genitori gestiscono un’associazione benefica che ha lo stesso nome del figlio scomparso.

Inizialmente però i genitori avevano mantenuto uno stretto riserbo sulle sue condizioni, forse per via della loro fede religiosa: Scientology, che non ammette l’esistenza di disordini neurologici e che possano essere gestiti con i farmaci.

Solo nel 2012 la Preston ha parlato di autismo per quanto riguardava il figlio rivelando anche il fatto che avesse anche attacchi epilettici, oltre ad aver avuto la Sindrome di Kawasaki da bambino.

Unimamme, cosa ne pensate del modo in cui questi genitori hanno ricordato il loro piccolo?

 

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore