Chiara Corbella

Inizia il processo di beatificazione per Chiara Corbella, giovane madre che non curò il suo tumore per portare a termine la gravidanza.

Chiara Corbella presto santa

Chiara Corbella era una mamma, morta a 28 anni a causa di un tumore, che sta per diventare beata.

A 7 anni dalla sua morte infatti la diocesi di Roma ha avviato le procedure per la beatificazione.

Chiara era morta il 13 giugno 2012 dopo aver rifiutato di curarsi per un tumore per preservare la gravidanza del suo piccolo Francesco.

La donna si era sposata nel 2008 con Enrico Petrillo e, prima di avere Francesco, aveva avuto altre due gravidanze che però si erano concluse tragicamente dal momento che i piccoli avevano gravi malformazioni ed erano morti a poche ore dal parto.

Con Francesco invece tutto andava bene, ma al quinto mese i medici le diagnosticarono un cancro.

Curarsi avrebbe voluto significare rinunciare alla gravidanza, ma Chiara ha invece deciso di portare avanti la gestazione.

Ora la donna sta per diventare santa.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa vicenda e della beatificazione di Chiara di cui si parla su Il Messaggero?