famiglia dispersa ponte morandiDisastro Genova: recuperata l’auto in cui viaggiava la famiglia dispersa, il bilancio delle vittime sale a 41, di cui 4 bambini.

Si tratterebbe, manca ancora il riconoscimento ufficiale, di Cristian Cecala, della moglie Dawna Munroe e della loro bambina Kristal, di 9 anni. Erano 3 giorni che il fratello di Cristian e la cognata li cercavano: “Sappiamo che erano su quel ponte” avevano dichiarato, raccontando che si erano sentiti poco prima al telefono e poi silenzio.

Purtroppo le ricerche non hanno dato il risultato sperato.

L’auto con i corpi è stata ritrovata presso l’argine sinistro del torrente Polcevera, sotto il blocco di cemento.

La famiglia era di Oleggio, nel Novarese, e la coppia si era conosciuta in Giamaica. Erano diretti all’Isola d’Elba ma non ci sono mai arrivati.

I famigliari, la cui più grande paura ha trovato conferma, non si sono ancora espressi sui funerali di Stato, che si terranno tra poco. Molto probabilmente, fa sapere il sindaco, faranno celebrare i funerali ad Oleggio.

Cos’altro aggiungere unimamme, se non esprimere le nostre condoglianze a tutti coloro che hanno perso qualcuno in questo assurdo dramma.