Lacey Jane Ayers è una bimba di 3 anni coinvolta in un orribile incidente mentre tornava a casa insieme alla famiglia da un giro per lo shopping natalizio.

L’incredibile storia di una bimba di 3 anni

Purtroppo la bambina era gravamente ferita, aveva un ingente danno al cervello e uno schiacciamento del collo.

Sia lei che il fratellino appena nato erano seduti nei loro seggiolini, ma l’incidente è stato particolarmente devastante per la piccola, mentre la mamma ne è uscita solo con qualche graffio.

La situazione di Lacey, a un certo punto, era così disperata che i dottori hanno detto ai genitori che era meglio staccare la spina delle apparecchiature che tenevano in vita la bambina.

Quel giorno i medici stavano aspettando solo che arrivasse la madre per dire addio alla figlia.

In quel momento, poco prima dell’inizio delle procedure, Lacey ha iniziato a respirare da sola e a mostrare piccoli movimenti.

“Le ho fatto visita lunedì ed era difficile da vedere, era dura guardarla in quelle condizioni” ha dichiarato suo zio Daniel.

Lo zio la descrive come una bambina forte e resiliente “lei è una bimba bizzarra, una vera hispster, deve farcela”.

In seguito i dottori hanno ammesso di essere rimasti sorpresi dalla ripresa di Lacey e dai suoi progressi.

Unimamme cosa ne pensate di questa storia raccontata sul Daily Mail?

Noi vi lasciamo con la storia di una bambina nata morta e tornata in vita.