Spesso postiamo foto e pensieri sul nostro profilo Facebook, semplicemente perchè vorremmo che qualcuno in particolare li veda. Ma poi avviene che oltre a quella persona, il post venga letta da 10, poi 100, poi 1000 persone e allora il post diventa virale.

Bobby Wesson mai avrebbe creduto che postare su Facebook la foto della moglie Rayena mentre si riposa prima di andare a lavoro avesse una così larga eco. In poche ore ha avuto oltre 100 mila condivisioni e circa 300 mila “mi piace”, un vero successo. E pensare che la foto pubblicata da Bobby voleva essere solo un messaggio d’amore per la moglie che da lì a poco si sarebbe recata a svolgere il suo lavoro di infermiera.

bobby wesson, dichiarazione d'amore‘Rayena sei la mia eroina’, la dichiarazione d’amore di un marito su Facebook

Rayena Wesson è un’infermiera che lavora presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Birmingham, in Alabama, e spesso affronta turni lunghi anche 14 ore e molto impegnativi. Bobby è il marito e un giorno come tanti ha postato una foto nella quale si vede la moglie che dorme abbracciata al figlio, e poi ha scritto questo:

«Questa è mia moglie Rayena durante un pisolino. Si sveglierà tra un’ora, si infilerà il camice e sarà pronta per andare al lavoro. Tutto ciò che le serve sarà raccolto e controllato meticolosamente, si truccherà e pettinerà in un lampo. Dirà che si sente brutta e io dissentirò, portandole una tazza di caffè. Si siederà sul divano a gambe incrociate e giocherà felice con il bimbo accoccolato sopra di lei.

Alle volte guarderà fisso nel vuoto immaginando quello che la aspetta. Pensa sempre che io non me ne accorga.

Darà un bacio al bambino, darà un bacio a me e poi andrà a prendersi cura di coloro che probabilmente stanno vivendo il peggior giorno della propria vita: incidenti d’auto, ferite d’arma da fuoco, esplosioni, ustioni e fratture. Poveri, imprenditori, pastori, drogati e prostitute, madri, padre, figli, figlie e famiglie.

Non importa chi tu sia o cosa ti sia successo: lei si prenderà cura di te.

Tornerà a casa 14 ore dopo e lascerà le scarpe fuori dalla porta, le stesse scarpe con cui ha camminato tra sangue e disperazione. A volte non vuole parlarne, altre invece non vede l’ora di poterlo fare. A volte ride fino alle lacrime, a volte piange e basta ma fa sempre in modo di essere puntuale per il turno successivo.

Mia moglie è un’infermiera di pronto soccorso.

Mia moglie è un’eroina».

Semplicemente meravigliose le parole di stima e d’amore che il marito le ha scritto: se non è amore questo!!!

E voi unimamme cosa ne pensate di questo uomo innamorato? Voi avete mai ricevuto una dichiarazione d’amore che raccchiuda tutto il vostro essere donna, moglie e madre?