Preso l’infermiere che ha messo incinta una paziente in un ospedale.

Unimamme, forse ricorderete la vicenda della donna da 10 anni in coma vegetativo che si è ritrovata incinta.

Ora il Phoenix Department ha annunciato di aver trovato lo stupratore responsabile di aver messo incinta la ventinovenne paziente della struttura.

donna in coma: cosa è successo

Il suo nome è Nathan Sutherland  ed è un’infermiere.  Gli investigatori l’hanno trovato dopo aver lavorato un mese raccogliendo il dna degli uomini che lavoravano alla Hacienda HealthCare.

Ora Sutherland si trova presso la Maricopa County Jail con l’accusa di violenza sessuale e di abuso di adulto vulnerabile.

Da parte sua Sutherland ha invocato il 5° emendamento, rifiutando di parlare per non incriminare se stesso.

All’epoca dello stupro Sutherland era l’infermiere della vittima anche se non risulta nel turno al momento dello stupro.

Il 29 dicembre scorso, quando è nato il bimbo lui stava ancora lavorando alla clinica.

La vittima era una paziente da 26 anni, da quando era semi affogata a 3 anni. 

Di recente però la famiglia ha spiegato che la loro figlia non è in coma, ma ha gravi difficoltà intellettive a causa di convulsioni da quando era bambina.

Unimamme, noi speriamo che venga fatta giustizia per questo orrendo crimine di cui si parla su Metro Uk.

Voi cosa ne pensate?