I genitori ed i tre bambini. Credits: Facebook di Beata Bienias

Una donna inglese che ha lottato per rimanere incinta per anni ha partorito nello stesso momento, un bambino concepito tramite FIV e due gemelli concepiti in modo naturale.

Una donna inglese ha cercato per diversi anni di rimanere incinta, aveva quasi perso la speranza a causa dei suoi problemi di salute, tra i quali l’ovaio policistico ed il suo peso di 108 kg. Aveva, quindi, deciso di sottoporsi alla fecondazione in vitro (FIV).

Con la FIV è finalmente rimasta incinta, ma durante un’ecografia ha scoperto di aspettare anche una coppia di gemelli. I gemelli erano stati concepiti qualche giorno prima di effettuare il transfer embrionale.

La gravidanza è stata descritta da un esperto di fertilità come “quasi impossibile”. L’esperta, Emma Cannon, è rimasta sbalordita nell’apprendere la notizia: “Nei miei 25 anni di esperienza come specialista in fertilità, mi sono imbattuta in uno o due casi in cui le donne sono rimaste incinta mentre si sottoponevano al trattamento della fecondazione in vitro, ma è successo prima del trasferimento dell’embrione, scegliendo di non continuare con la fecondazione in vitro. Ma so anche che ci sono molte cose che non capiamo e che i miracoli accadono, auguro a Beata tutto il meglio con i suoi tre piccoli miracoli”.

La gravidanza inaspettata e la felicità della donna quando ha scoperto di aspettare 3 bambini

Beata Bienias è una donna di 36 anni ha cercato di rimanere incinta per quasi 8 anni. I suoi problemi di salute, tra i quali l’ovaio policistico ed il peso eccessivo, erano di ostacolo alla realizzazione del suo desiderio.

Spinta dal forte desiderio di rimanere incinta, Beata decide di perdere peso per potersi sottoporre alla fecondazione in vitro: “La mia motivazione era davvero alta. Volevo rimanere incinta. Perdere peso mi ha reso davvero felice. Ero davvero orgogliosa del mio peso che diminuiva sempre di più ogni settimana”.

Credits: SWNS

Dopo più di sei mesi, i medici le hanno dato il via libera per intraprendere la strada della fecondazione in vitro: “È stato fantastico. E ‘stato un momento davvero emozionante”.

La fecondazione è andata bene e Beata è rimasta incinta. Al momento dell’ecografia, la donna ed il marito sono rimasti meravigliati dall’apprendere che non aspettavano solo un bambino, ma ben 3 di cui due gemelli eterozigoti: “Quando mi sono seduta, l’ecografista mi ha detto di non essere nervosa. Poi si è rivolto a mio marito e ha chiesto se voleva sedersi. Ci ha comunicato che dall’ecografia si vedevano tre bambini.

Credits: SWNS
Credits: SWNS

I gemelli sono stati concepiti qualche giorno prima che la donna si sottoponesse al trasferimento dell’embrione.  Beata era stata informata dai medici di evitare rapporti sessuali nei giorni precedenti al transfer, ma così non è stato.

Credits: SWNS
I tre bambini. Credits: Facebook di Beata Bienias
Credits: SWNS

Beata ha partorito i tre bambini e sono tutti molto contenti: “È stato un grande miracolo, non ho mai pensato che mi potesse accadere qualcosa di incredibile. Ho sempre pensato che forse non avrei mai avuto un bambino, ma non ho mai pensato che ne avrei avuti tre. Non riesco ancora a crederci quando li guardo tutti e tre, sono così felice”.

I genitori ed i tre bambini. Credits: Facebook di Beata Bienias

Beata e suo marito Pawel, di 40 anni, sono ora genitori di Amelia e di due gemelli Matylda e Borys.

Leggi anche > Michelle Obama, la rivelazione: ho concepito le mie figlie con la fecondazione in vitro

Voi unimamme che ne pensate di questa incredibile storia?