Home Mamma & Co. Accade nel mondo Due bambine trovano un oggetto misterioso nel lago. Poi, l’orrore (VIDEO)

Due bambine trovano un oggetto misterioso nel lago. Poi, l’orrore (VIDEO)

CONDIVIDI

Bambine bomba lago

Due bambine di 9 e 10 anni hanno trovato e recuperato un oggetto misterioso dai fondali di un lago del Michigan, ma solo dopo hanno capito con orrore di cosa si trattava.

Paige Burnett, 10 anni, e la sua amichetta Sage Menzies, 9, stavano esplorando i fondali del lago Lodbell nella contea argentina di Genesee Country, a circa 70 chilometri da Detroit, quando si sono imbattute in un oggetto misterioso. Le piccole stavano giocando a “Sirene”, un gioco inventato da loro in cui si immergono nei fondali di laghi e mari alla ricerca di oggetti misterioso, come faceva La Sirenetta nell’omonimo film.

È stata Paige a notare quell’oggetto ferroso dalla forma sospetta sul fondale. Con l’aiuto della madre di Sage, le bimbe hanno trascinato fuori dall’acqua quell’oggetto lungo circa un metro, per studiarlo meglio. Ripulendolo e rigirandolo, però, ben presto sono passate dall’entusiasmo al terrore.

Come riporta il Flint Journal, le bambine avevano infatti trovato niente meno che una bomba risalente alla Prima Guerra Mondiale. Immediatamente allertati, gli Michigan State Police, dopo aver fatto allontanare tutti, hanno praticato un foro nell’ordigno dal quale, per fortuna di tutti, è uscito solo del fango.

Ma anche se tecnicamente non hanno rischiato la vita, siamo sicure che Paige, Sage e la mamma di quest’ultima hanno imparato la lezione: mai recuperare e maneggiare oggetti di dubbia provenienza!

E voi Unimamme cosa avreste fatto? Vi sareste fatte vincere dalla curiosità o avreste preferito non sapere?


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it