Home Mamma & Co. Accade nel mondo Gemelle nate coi cordoni ombelicali annodati sfidano tutte le previsioni (FOTO)

Gemelle nate coi cordoni ombelicali annodati sfidano tutte le previsioni (FOTO)

CONDIVIDI

papà con gemellineUnimamme, oggi vogliamo raccontarvi la storia di una mamma: Kate Lucas, a cui è stata comunicata la bellissima notizia della prossima nascita di due gemelline seguita da un’altra che l’ha gettata nella preoccupazione.

Gemelle mono mono: una condizione molto rara

Le sue bambine infatti erano gemelline mono mono, monoamniotiche, una condizione che si verifica molto raramente e che presenta gravi difficoltà, tanto da metterne in pericolo la vita.

Solo una su 100 coppie di gemelli ne è affetta, questi gemelli non hanno una membrana che li divide quindi il cordone ombelicale continua ad avvolgersi intorno ad entrambe privandole dell’ossigeno.

Secondo i medici le figlie di Kate avevano scarsissime possibilità di sopravvivere al parto.

mamma e papà con gemelline

A dispetto però delle previsioni mediche le piccole sono nate vive e, nonostante pesassero poco più di 1 kg. ora sono due sane bambine di 9 anni.

“Quando due gemelle mono mono sopravvivono sono conosciute per essere quelle più vicine tra le coppie di gemelli perché sono state a contatto fisico l’una con l’altra fin dal principio, sono state viste tenersi per mano e e dormire fronte a fronte nell’utero e farlo una volta nate”.

gemelline“Le immagini degli ultrasuoni sono state straordinarie, due piccoli corpi, avvolti l’uno nell’altro in uno stretto abbraccio… due volti che si guardano negli occhi … morivamo dalla voglia di vedere le nostre figlie condividere questo legame”.

Poco dopo un’ecografia fatta a 24 settimane Kate è entrata in ospedale in attesa di un cesareo programmato a 32 settimane.

Kate ricorda così il parto: “finalmente le mie 5 settimane trascorse in ospedale stavano volgendo al termine. Avevamo raggiunto le 32 settimane con pochi spaventi, solo perché ci venisse detto che la terapia intensiva era piena e che dovevamo aspettare un altro giorno”.

“Poco dopo colazione le ostetriche sono arrivate con una vestaglia e con la notizia per cui 2 letti erano liberi e avrei dovuto partorire subito. In pochissimo tempo e a distanza di pochi minuti le mie due bimbe sono venute alla luce. Le piccole hanno pianto venendo al mondo e hanno proseguito respirando da sole. Harper pesava 1,9 kg e Cleo 1,5 kg”.

cordone annodato“Quando sono state esaminati i cordoni ombelicali un silenzio pieno di choc è caduto nella sala. Le bimbe erano sopravvissute a un orribile groviglio con un vero e proprio nodo a un certo punto. Le abbiamo fatte nascere appena in tempo…sono state le nostre vere mono mono del miracolo”.

Harper e Cleo sono cresciute come migliori amiche e il loro legame è unico.

Dopo 2 parti naturali, yoga, parti in acqua, questo parto completamente monitorato, questa terrificante incertezza con un cesareo… è stato un test per il nostro matrimonio, la nostra forza, la nostra positività, la nostra abilità di guardare oltre e al futuro” ha dichiarato la donna al Mirror.

Le nostre giravolte, come sono affettuosamente conosciute, ora hanno quasi 8 anni. Sono diverse l’una dall’altra in tanti modi. Ridacchiano e giocano tutto il giorno… dobbiamo lottare per farle smettere di chiacchierare a letto la sera”.

gemelline grandi“Averne due è molto più semplice che averne una, fanno tutto insieme e sono migliori amiche”.

Unimamme, questa bellissima storia non vi ricorda un po’ quella delle altre due famosissime gemelle mono mono: Jenna e Jillian.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it