“Una pipì potrebbe cambiarvi la vita”: Ikea si rivolge alle future mamme

Sconti da Ikea con una geniale trovata.

Unimamme, sappiamo che i figli costano e che risparmiare è qualcosa che interessa tutti i genitori.

E voi cosa non fareste per un piccolo sconto su una culla per il vostro bimbo?

Ikea e la pubblicità rivoluzionaria

Di recente Ikea, il noto colosso svedese, ha lanciato una proposta molto accattivante per le mamme in attesa.

In un magazine femminile viene distribuito un foglio pubblicitario che mostra la foto di una culla con scritto: “fare pipì su questo potrebbe cambiare la tua vita. “

In pratica si chiede alle mamme incinte di fare pipì su questo foglio pubblicitario, così si rivelerà uno sconto speciale da applicare sull’acquisto di una culla.

A svelare questa stuzzicante modalità di sconti è stato il magazine femminile di origine svedese Amelia A.

Per ottenere lo sconto bisogna urinare in una parte specifica del foglio e attendere per qualche minuto la comparsa dell’inchiosto rosso sulla pagina.

La stessa agenzia pubblicitaria Åkestam Holst ha fatto qualche precisazione.

“Per rendere le funzioni interattive di questo lavoro pubblicitario reali, abbiamo dovuto svolgere diversi progressi tecnici.

Il test a striscia per la gravidanza è stato usato come punto di partenza, questo rilascia anticorpi che si legano all’ormone della gravidanza HCG determinando il cambiamento di colore.

Per il potenziamento di questa tecnica e l’adozione del formato fisico di un annuncio stampato, i laboratori Mercene hanno usato la loro esperienza nello sviluppo di una superficie di materiali attivi per microfluidi e diagnosi mediche.

Un’attenta selezione di materiali, insieme a un flusso capillare controllato sono stati cruciali per il successo di questo progetto.

I progressi tecnici fatti durante questo lavoro con questa compagnia hanno il potenziale di migliorare le diagnosi mediche.”

In realtà la trovata di questa azienda, che ha usato l’urina, per farsi pubblicità, non è nuova.

Nel 2001 il canale inglese Animal Planet ha promosso un annuncio pubblicitario con l’odore di urina del cane sul fondo dei lampioni.

Mentre i cani si avvicinavano per annusare i padroni venivano indirizzati a un’altra pubblicità nella parte alta del lampione che promuoveva lo spettacolo di Animal Planet.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa trovata?

Noi vi lasciamo con una recente campagna di Save the Children sulle gravidanze giovanili.

Firma: Maria Sole Bosaia

Notizie Correlate

Commenta