fedez e ferragni quasi genitori

Fedez e Chiara Ferragni sono quasi genitori del piccolo Leone che nascerà a inizio aprile: per prepararsi al meglio la coppia ha richiesto l’aiuto di un’ostetrica a domicilio. 

La coppia più glamour d’Italia – e non solo – formata dal rapper Fedez e dalla fashion blogger Chiara Ferragni sta per diventare genitori di Leone, che nascerà a Los Angeles a inizio aprile. Dopo il grande spavento per alcuni problemi con la gravidanza per cui è stata messa a riposo, la Ferragni ha scelto di avvalersi del servizio di un’ostetrica a domicilio per fare il corso pre parto.

Fedez e Ferragni quasi genitori: come si preparano al parto 

Il corso pre parto è sicuramente molto utile se viene svolto nel modo giusto: personalmente ne ho un ricordo molto negativo, soprattutto per il fatto che non si è parlato minimamente dell’aspetto emotivo della gravidanza, ma solo di nozioni pratiche – che per carità ci vogliono – e questo sicuramente non aiuta le future mamme che magari non vivono serenamente la “dolce” attesa.

I “Ferragnez” che sono da qualche tempo a Los Angeles – dove nascerà appunto Leone – hanno come sempre documentato sui social il loro viaggio durante questi quasi 9 mesi: su Instagram di entrambi infatti si possono vedere le foto che condividono con i followers  sul il fatto di dover assistere a 6 ore di corso pre parto.L’ostetrica ci ha fatto vedere un sacco di foto di vagine e di bambini che escono delle vagine. Vi farò vedere tutto sulle Instagram Stories” dice Fedez, preoccupato probabilmente di poter vomitare in sala parto (ma nessuno per il momento ha provato una nausea tale, lo rassicura l’ostetrica Sarah). Nel caso in cui dovesse svenire, invece sa già che la prima cosa da fare sarà sedersi.

fedez ferragni quasi genitori 2

Se Leone nascerà in ospedale, il corso di preparazione al parto si sta appunto svolgendo in casa. Anche in Italia è possibile fare una richiesta simile come dice a Vanity Fair Marta Campiotti, presidente dell’Associazione Nazionale Culturale Ostetriche Parto a Domicilio e Casa Maternità.

Le ostetriche domiciliari, in Italia, sono in aumento, e possono aiutare i genitori che scelgono di vivere il parto nell’intimità della propria casa”. L’ostetrica in casa serve a vivere il parto in maniera olistica, cioè occupandosi di tutti gli aspetti della gravidanza, che viene considerata nella sua totalità.

L’ostetrica e i genitori, in una prima fase della visita, possono parlare tutti insieme in salotto, affrontando argomenti importanti, ma in modo disteso, ad esempio bevendo un tè. Poi si può andare a vedere come procedono i preparativi per la cameretta, e si monitorano la pancia, il seno, la pressione. Le visite durano almeno un’ora e mezza”.

fedez e ferragni quasi genitori 3

Le visite possono iniziare anche al terzo mese di gravidanza per poter incominciare ad affrontare insieme i dubbi e le paure che possono venire alle future mamme. Il percorso può essere condiviso anche una volta nato il bambino (fino all’anno di vita), quando magari le donne si trovano in un momento di fragilità visto che per loro è tutto nuovo: “Spesso la priorità è assicurarsi del benessere del bambino. L’ostetrica aiuta la mamma per i pasti, il sonno, il cambio. Se il bimbo sta bene, anche la mamma è sollevata. Poi ci si occupa anche di lei: l’ostetrica controlla seno e capezzolo e propone la cura del perineo, con esercizi per rinforzare la muscolatura, per far sì che la mamma si riappropri del proprio corpo”. 

Tutto questo ovviamente ha un costo. Se si sceglie questo tipo di percorso, assolutamente personalizzato,  può variare: dai 1000 ai 2000 euro, ma dipende dal numero di visite. Sicuramente Fedez e la Ferragni non avranno badato a spese.

E voi unimamme? Avete un’esperienza da raccontare? Intanto vi lasciamo con il post che parla di partorire in casa: 7 motivi per cui farlo.