bambina morente

Una famiglia ha deciso di condividere gli ultimi momenti della morte della figlia per cancro.

Bambina malata di cancro: la sua storia

Fino al momento della diagnosi Zoey era una bambina come tutte le altre che non stava ferma un momento. Amava trascorrere del tempo con i nonni pescando, dando da mangiare alle mucche. Le piacevano le principesse, i supereroi, gli unicorni.

Purtroppo il 4 di luglio scorso la piccola Zoey si è spenta a due anni dalla diagnosi di tumore al cervello, a soli 5 anni.

“Abbiamo avuto 2 anni per prepararci a questo, ma non è mai abbastanza”hanno dichiarato i genitori.

Nel 2016 a Zoey è stato diagnosticato un gliomo pontino intrinseco e da quel momento.

“Zoey era un un grande raggio di sole, ma non lo era sempre” ha ricordato la mamma.

Prima della morte della bambina la famiglia ha deciso di scattare un servizio fotografico.

In una delle immagini vediamo Zoey cullata dal papà, mentre trascorre così i suoi ultimi momenti.

I genitori di Zoey hanno voluto quindi condividere questo drammatico momento con tutti.

“Sapevamo che il nostro tempo con lei stava finendo.Non pensavo che questa sarebbe stata la nostra ultima foto con lei, ma sapevo che era una possibilità. Era molto pallida e le sue dita delle mani e dei piedi stavano diventando blu, quindi era vicina” ha aggiunto mamma Casey a The Stir.

 

La mamma ha detto che i loro ultimi momenti insieme sono stati pacifici. “Si è trattato di un momento veramente toccante con Ben e il cane Juno. Ho pensato che i nostri amici e famigliari avrebbero dovuto vederlo”.

“Il cancro di Zoey era raro, il tasso di sopravvivenza è meno dell’1% e di solito le persone muoiono in meno di un anno. Non c’è cura e quando abbiamo iniziato a viaggiare nel mondo per trovare una cura abbiamo voluto mostrare che anche nei momenti più bui, con una sentenza di morte, qualche volta ci siamo divertiti, abbiamo avuto luce, lei ha avuto questa esperienza.”

“Non pensavamo che se ne sarebbe andata così in fretta, speravamo che si stabilizzasse e magari dormisse un po’ e che poi si svegliasse, anche se non poteva muoversi sarebbe stata con noi”.

Naturalmente la mamma è ancora sotto shock per quanto accaduto.

“Volevo che lei non soffrisse, che se ne andasse pacificamente, non riesco a credere che stia accadendo. Volevamo più tempo. Molto altro tempo e la sua risata. Lei era sempre sopra di me, sempre con me, la sua contagiosa risata e la sua piccola voce. Fa male sapere che non le avrò più”.

Quindi Casey ha una raccomandazione per le altre mamme:

“vivete il momento con i vostri bimbi. Siateci, fate esperienze, la magia accadrà. Il tempo è breve e voi potete stare solo con loro. Scattate immagini, video, correte, saltate, giocate, state col vostro bimbo. Lasciate che faccianno esperienza della vita”.

L’immagine di Zoey morente insieme ai genitori ha ottenuto 2796 Like e 325 condivisioni.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda raccontata anche sulla pagina facebook Zoey Light?

Noi vi lasciamo con la storia della quattordicenna che si è rasata a zero per i bambini malati di cancro.

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore