Mandare a letto i figli è un’impresa titanica: i numeri che lo dimostrano

Che crescere i figli ti faccia delle volte ripetere in loop delle cose che vuoi che loro compiano – come ad esempio fare colazione, lavarsi i denti, vestirsi – è ormai assodato.

Una ricerca però ha quantificato il tempo che i genitori impiegano ogni anno per mettere a letto i figli.

spendano 140 ore in un anno per dire ai loro figli di lavarsi i denti e di andare a letto. Uno studio sulle abitudini della messa a letto su 1000 genitori di bambini in età scolastica (3-12 anni) ha scoperto che il 77% dei genitori si ritrova esausto a dire di lavarsi i denti e di andare a letto. 

Mandare a letto i figli “ruba” 6 giorni l’anno ai genitori

Secondo uno studio sulle abitudini di 1000 genitori di bambini in età scolastica (dai 3 ai 12 anni) i genitori impiegano 140 ore in un anno per dire ai loro figli di lavarsi i denti e di andare a letto.

Lo studio ha scoperto che il 77% dei genitori si ritrova esausto. 

I risultati mostrano che:

  • ci vogliono 25 minuti al giorno per convincere i bambini a prepararsi per andare a letto
  • quasi tre ore a settimana
  • 140 ore in un anno
  • i genitori perdono l’equivalente di 18 ore di giornate lavorative intere per cercare di mettere a letto i bambini dopo essersi lavati i denti 

La ricerca – commissionata da Firefly, una produttore di spazzolini e di soluzioni per la cura dentale dei bambini – ha scoperto che i genitori con figli di 7/8 anni spendono il tempo più lungo per mettere a letto i bambini, mentre sono i bambini tra i 5 e i 6 anni che perdono più tempo a lavarsi i denti.

Lo studio ha inoltre comparato i diversi approcci dei genitori e ha scoperto che:

  • il 57% dei papà ammette di avere delle difficoltà a mettere a letto i bambini contro il 63% delle mamme, anche se queste ultime hanno meno difficoltà a mettere il pigiama e a lavare i bambini.
  • le mamme spendono due minuti in meno in bagno per preparare i bambini rispetto i papà che ci impiegano 17 minuti. 
  • solo 4 volte su 14 in una settimana i genitori riescono a far pulire ai loro figli i denti senza resistenze. 
  • il 57% dei genitori inoltre dice che qualche volta i propri figli mentono sul fatto di essersi puliti i denti
  • non importa quanto amiamo i nostri figli: tre quarti dei genitori ammette di sentirsi esausto dopo aver messo i figli a letto, mentre la pulizia dei denti è la cosa più pesante se segue il bagno.
  • la metà dei genitori dice che qualche volta è troppo esausto per assicurarsi che i figli si lavino bene i denti 
  • solo il 48% dei genitori dice che i figli conclude la routine per la messa a letto con soddisfazione dopo un solo tentativo. 

Nonostante la stanchezza è importante che i bambini si lavino i denti” dice Geoff Carroll, chief marketing officer dell’ High Ridge Brands-Oral Care. “Potete “attaccare” i vostri bambini con lo spazzolino facendo finta di essere i loro personaggi preferiti o che lo spazzolino sia una spada laser per vincere la battaglia dei denti e sviluppare delle abitudini sane“.

Un altro aiuto potrebbe essere uno spazzolino che canta e manda luce, shampoo simpatici e colluttori con i personaggi preferiti e qualsiasi con qualsiasi cosa piaccia ai bambini.

E voi unimamme come convincete i vostri bambini a lavarsi i denti?

Intanto vi lasciamo con il post che parla del trucco di un papà per far lavare i denti a suo figlio. 

Firma: Valentina Colmi

Notizie Correlate

Commenta