giornalista interrotta in diretta dal figlio
Fonte: Youtube Msnbc/ Courtney Cube e figlio

Una mamma giornalista americana è stata interrotta durante la diretta dall’arrivo del figlio piccolo.

Unimamme lavoratrici, cosa fareste se, di punto in bianco, il vostro bambino irrompesse sul vostro posto di lavoro pretendendo attenzioni? Certo, cerchereste di gestire la situazione al meglio, un po’ come fanno le mamme che possono lavorare a casa.

Mamma giornalista riceve una sorpresa dal figlio in diretta

Vi abbiamo fatto questa introduzione perché il caso della giornalista Courtney Cube, giornalista televisiva trentunenne dell’emittente americana Msnbc, è un po’ particolare. Mentre Courtney stava facendo la diretta del telegiornale, ha visto precipitarsi in studio, davanti alle telecamere, proprio accanto a lei, suo figlio piccolo.

Sottolineiamo di nuovo che si trattava di una diretta in cui la donna stava dando gli ultimi, importantissimi, aggiornamenti sugli attacchi della Turchia alla Siria.

La mamma giornalista però non si è fatta cogliere dal panico e ha cercato di terminare il servizio nonostante il figlio. Il piccolo però era troppo piccolo per capire e così, dopo qualche istante, Courtney Cube ha dovuto esclamare: Scusate, c’è mio figlio in studio”.

LEGGI ANCHE > MAMMA ALLATTA MENTRE è IN DIRETTA TV: “SONO UNA PRIVILEGIATA” (FOTO)

Questo simpatico fuoriprogramma non è sfuggito agli spettatori e, ovviamente all’emittente. Il filmato è stato poi postato su Youtube dove è diventato virale. I commenti degli utenti sono stati entusiasti. Un utente ha scritto: “mi piace poter vedere cose simili, mostra il lato umano delle figure pubbliche”.

“Io mostrerei la clip a ogni amico o fidanzata che venga a trovarlo a casa per il resto della vita, hey hey ricordati quella volta che sei apparso sul set…”

Oppure: “è stato molto tenero”.

Unimamme, questa vicenda ci ricorda quella del presentatore della BBC interrotto dal figlio mentre faceva una diretta dallo studio di casa.

Anche allora il filmato era diventato virale. Voi cosa ne pensate di quest’ultimo caso? Anche a voi ha fatto tenerezza?