Un carabiniere ha salvato una neonata che era per strada insieme ai genitori. Le ha praticato la manovra di Heimlich, ora la bimba sta bene.

neonata salvata da carabiniere
Ho pianto con il papà neonata smette di respirare ma interviene un carabiniere FOTO Universomamma.it

Sabato 18 febbraio un carabiniere, Angelo Perillo, in servizio al Nucleo Radiomobile della Sezione Operativa della Compagnia Trionfale dei Militari dell’Arma, ma in quel momento in libera uscita, ha salvato una neonata che rischiava di soffocare.

LEGGI ANCHE > BAMBINA DI 2 ANNI SOFFOCA ALL’ASILO: LE MAESTRE LA SALVANO

bambina soffoca, ma la salva un carabiniere

Intorno alle 13 ha udito una coppia di genitori 40enni urlare in via Simon de Saint Bon, la mamma e il papà della piccola si trovavano all’interno di un negozio d’abbigliamento.
“Ho sentito una coppia che gridava aiuto, richiedendo l’intervento di un medico, sono entrato ed ho visto questa neonata in braccio alla madre in condizioni critiche, era cianotica e non riusciva a respirare“. I genitori erano sotto choc, ma il padre della piccina, nata il 29 dicembre scorso, è riuscito a mantenere abbastanza sangue freddo per praticare allafiglia la manovra di Heimlich.
“Insieme le abbiamo praticato una manovra di disostruzione, facendole un massaggio sulla trachea“.

neonata salvata da carabiniere 1
Ho pianto con il papà neonata smette di respirare ma interviene un carabiniere FOTO Universomamma.it

Così i due uomini sono riusciti a salvare la bambina. Il vice brigadiere non vuole essere considerato un eroe, ritiene piuttosto che la vera eroina sia stata la piccina. E’ stata la sua voglia di vivere la vera protagonista di questa storia a lieto fine, è lei la guerriera, io ho fatto quello che un qualsiasi cittadino avrebbe fatto se si fosse trovato al posto mio“. All’Agi Perillo ha raccontato: “ho pianto di gioia e non me ne vergogno. Salvare la vita di una bambina di soli 20 giorni dona sensazioni uniche”. Il carabiniere conclude così: “quando ho sentito il padre della piccola al telefono e mi ha detto che la sua bimba stava bene è stata la più grande gioia. Li andrò a trovare presto”.
La piccina è stata poi ricoverata al Bambin Gesù e tenuta in osservazione per una notte. Unimamme, cosa ne pensare di quanto avvenuto e raccontato su Repubblica?

Per restare sempre aggiornato su notizie, ricerche e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

neonata salvata da carabiniere
Ho pianto con il papà neonata smette di respirare ma interviene un carabiniere FOTO Universomamma.it