Home Servizi Utili Chiedi all'esperto I 7 sintomi della gravidanza di cui nessuno parla

I 7 sintomi della gravidanza di cui nessuno parla

CONDIVIDI

gravidanza e sogni

La gravidanza viene dipinta da tutti come un momento magico: la pancia che cresce, la pelle che in teoria dovrebbe essere più splendida…per non parlare delle foto che circolano sui social dove ci sono mamme in posa vestite di veli e con facce estasiate.

Ma la maternità non è solo questo, solo che non lo si dice. Ci sono anche dei cambiamenti di cui si parla poco perché cozzerebbero con l’immagine idilliaca e pura che ci vogliono propinare, ma dei quali invece è necessario parlare al medico.

I 7 sintomi della gravidanza che più imbarazzano le donne 

Negli Stati Uniti è uscito un libro intitolato Expecting 411: Clear Answers & Smart Advice for Your Pregnancy scritto da Michele M. Hakakha, medico e ginecologa, che vuole affrontare la gravidanza in maniera schietta: “Molte cose accadano al corpo di una donna quando è incinta e molte sono scioccanti: i peli crescono sulla tua pancia, problemi di stomaco e costipazione, perdite vaginali crescenti, emorroidi, giusto per nominarne qualcuno” – dice Hakakha – “Ci sono cose di cui le donne non parlano. Per questo c’è un po’ di imbarazzo” si legge su Webmd.

Vediamoli insieme:

1 – Eccesso di gas: virtualmente ogni donna può avere più gas intestinali. Questo perché la gravidanza provoca un eccesso di ormoni che può rallentare il tratto intestinale. In più durante la gravidanza non controlliamo più i muscoli come prima, e quindi può succedere di non riuscire a trattenere i gas. Anche se non ci può eliminare il problema, si può ridurre la tendenza alla flatulenza con esercizi e cambiamenti nella dieta: alcuni cibi infatti fanno produrre più gas quindi vanno eliminati: ad esempio bibite gassate, fagioli, broccoli, cavolfiori e frutta secca e nelle persone intolleranti al lattosio anche i prodotti caseari. Circa l’esercizio fisico questo aumenta la motilità intestinale, favorendo un più veloce passaggio del cibo e quindi meno ristagno di feci e meno produzione di gas.


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it