Home Diventare Mamma Il cervello delle donne cambia con la gravidanza: la conferma della scienza

Il cervello delle donne cambia con la gravidanza: la conferma della scienza

CONDIVIDI

Unimamme, forse avrete sentito parlare del fenomeno del “baby brain”.

Baby Brain: uno studio

Uno studio condotto dalla Victoria’s Deakin University ha dimostrato che la maggior parte delle mamme in attesa soffre di:

  • dimenticanza
  • difficoltà di lettura
  • confusione
  • disorientamento
  • scarsa concentrazione

Il fenomeno del baby brain è uno dei più prominenti durante il terzo trimestre della gravidanza dove la funzionalità e la memoria sono ridotte.

A guidare la ricerca è la dottoressa Linda Byrne che commenta: “si pensava con certezza che si trattasse di un mito che diminuiva l’esperienza di una donna, si tratta invece di una cosa reale e misurabile”.

In passato molte mamme hanno parlato di questo fenomeno, del sentirsi un po’ confuse.

Ecco come si è svolto lo studio:

  • sono state considerate 20 diverse ricerche
  • per un totale di 709 donne incinte
  • 521 donne non incinte

Quindi è stato accertato che il fenomeno è reale e quantificabile, ma la stessa professoressa Byrne assicura che l’effetto è minimo e che comunque consente alle donne incinte di poter usare le funzioni cognitive.

“Non si tratta di qualcosa di cui dobbiamo preoccuparci, non influenza il lavoro delle donne e la vita quotidiana”.

Si ritiene che i cambiamenti cognitivi siano dovuti a una riorganizzazione del cervello e a una nuova priorità durante la gravidanza.

I risultati sono stati pubblicati sul Medical Journal of Australia.

Voi cosa ne pensate?

Noi vi lasciamo con un altro studio su come il cervello delle mamme si modifichi per accogliere i figli.