Home Mamma & Co. Accade nel mondo Il figlio di 17 anni non torna a casa e il padre...

Il figlio di 17 anni non torna a casa e il padre capisce che è in pericolo FOTO

CONDIVIDI

Unimamme, oggi vi raccontiamo la storia di un papà che è riuscito a salvare il figlio in un modo a dir poco incredibile.

Un salvataggio incredibile

Quando il diciassettenne australiano Samuel Lethbridge non è tornato a casa un sabato mattino, i suoi genitori si sono subito preoccupati.

Il giovane era irraggiungibile anche via telefono e il suo papà temeva che gli fosse capitato qualcosa.

Nessuno però gli credeva. Il ragazzo aveva riaccompagnato a casa un amico a 30 miglia da casa e poi era scomparso.

Tutti credevano che fosse fuggito di casa di sua spontanea volontà, ma il papà lo riteneva impossibile. Nemmeno la polizia gli credeva, ma lui “sentiva” che il figlio era in pericolo, così ha deciso di noleggiare un aereo per svolgere delle ricerche.

“Quando ho visto la polizia loro hanno pensato che fosse scappato di casa. Io ho detto che non era da lui, quando non è tornato e non ha risposto al telefono, ho intuito che c’era qualcosa di sbagliato”.

“Ho capito che loro hanno molto lavoro da fare e che sentono cose simili ogni giorno. Allora ho preso tutto nelle mie mani e ho pensato che il giorno dopo avrei affittato un elicottero per andarlo a cercare, perché avevamo già perso molto tempo” ha dichiato il padre su CBS News.

Il padre di Sam ricordava che la vittima di un altro incidente accaduto nella stessa area era morto dopo non essere stato trovato per 5 giorni.

“Non avrei lasciato che questo accadesse a mio figlio”.

Incredibilmente durante il sopralluogo in elicottero l’auto del giovane è stata individuata nella boscaglia, in un dirupo, a 20 chilometri da casa.

Samuel è stato recuperato vivo, a 30 ore di distanza dall’incidente, grazie alla perseveranza del padre.

Il giovane aveva delle ossa rotte ed era disidratato, ma la sua famiglia è contenta di averlo trovato vivo.

Infine, la compagnia di elicotteri noleggiata dal padre del giovane non ha voluto alcun compenso.

Unimamme, cosa ne pensate di questa storia?

Voi avete mai avuto un presentimento sui vostri figli?

Noi vi lasciamo con il messaggio lanciato da una mamma sopravvissuta a un incidente stradale.