bambini si abbracciano video virale
fonte: Michael D. Cisneros

Due bambini si abbracciano non appena si vedono, il video è virale.

Diceva Ralph Waldo Emerson che un amico potrebbe essere ben considerato il capolavoro dela natura e la storia che vi raccontiamo ogg può dimostrarlo.

Avete presente quando due veri amici, due vere amiche devono rimanere separate per un certo periodo?  Quando si ritrovano cosa fanno? Si abbracciano no?

Due bimbi sono migliori amici e lo dimostrano

Ed ecco quindi come la corsa a perdifiato per arrivare tra le braccia l’uno dell’altro dei piccoli Maxwell e Finnegan ha commosso tutti coloro che hanno visto il breve filmato.

C’è un altro piccolo, ma non trascurabile particolare che rende tanto speciale questa storia: uno dei due piccini è afroamericano e vedere questi due bambini piccolissimi volersi tanto bene a fronte delle innumerevoli notizie nefaste che parlano di razzismo, di muri, ecc… è una vera gioia.

Lo conferma anche Michael Cisneros, papà di Maxwell, che ha condiviso su Facebook il dolcissimo incontro tra i due pargoli, amici per la pelle. L’uomo ha scritto: “è giovedì, questi due non si vedevano da martedì. Tante emozioni, è bellissimo, ne sono grato”.

Il papà di Maxwell ha aggiunto che i due piccoli newyorkesi condividono delle passioni, per esempio adorano le lezioni di musica dove ballano entrambi.

LEGGI ANCHE > “COSì SIAMO IDENTICI”: LA RICHIESTA DI UN BAMBINO DI 5 ANNI ALLA MAMMA COMMUOVE

“Quando sono separati chiedono sempre l’uno dell’altro” ha dichiarato all’Abc.

Se ascoltate attentamente il filmato sentirete Michael commentare: “amico mio sei adorabile”.

Dopo aver postato il filmato sui social media papà Michael ha aggiunto: “Questo è bellissimo. Finnegan + Maxwell = migliori amici”.

“Se potessimo essere tutti così”.

Il video ha ottenuto 6054 Like e 8270 condivisioni diventando virale.

Unimamme, cosa ne pensate di questo favoloso filmato?

Non vi ha scaldato il cuore?

Noi lo troviamo un vero inno all’amicizia e all’amore al di là di qualunque differenza.