Home Mamma & Co. Accade nel mondo La donna più grassa del mondo resta incinta e perde 100 kg....

La donna più grassa del mondo resta incinta e perde 100 kg. per la figlia (FOTO)

CONDIVIDI

donna più grassa del mondo

Una donna che pesava 317 chili ha deciso di dimagrire per la figlia in attesa.

La donna più grassa del mondo: la sua storia

Monica Riley viene definita la donna più grassa del mondo, titolo che si è guadagnata arrivando a pesare più di 300 Kg.

La ventinovenne texana era solita buttare giù 3500 calorie di milkshake attraverso un imbuto e con l’aiuto del compagno Sid.

Nel momento di maggior esaltazione Monica ingurgitava 10 mila calorie al giorno nella sua personale ricerca di immobilità.

La donna infatti sognava di restare legata al letto. Nel frattempo però Monica coltivava un altro sogno: quello di avere un figlio.

Purtroppo le avevano diagnosticato la Sindrome da Policisti ovarica, un disordine ormonale che causa aumento di peso e infertilità, così, dopo due aborti spontanei Monica aveva messo da parte questo sogno.

Poi ha scoperto di essere rimasta incinta nuovamente e ha deciso che qualcosa doveva assolutamente cambiare.

“Quando ho scoperto di essere incinta ero schockata. Vedere un test positivo non era una gran cosa visto che era già successo un paio di volte e avevo sempre avuto un aborto spontaneo”.

Quando la donna ha visto l’immagine del feto durante l’ecografia è rimasta molto colpita, contemporaneamente però temeva che qualcosa sarebbe potuto andare male.

“Dopo due aborti spontanei ero spaventata, per me è stato terrificante essere completamente felice e accettare il fatto che fossi incinta e che avessi un bambino dentro di me che stava crescendo”.

A quel punto Monica ha preso la decisione di cambiare il suo stile di vita.

Con esercizi gentili e una nuova dieta ha perso 95 kg. e ora pesa 209 kg.

La donna ha spiegato che a spingerla a perdere così tanto peso è stata, naturalmente, la gravidanza.

“Sapevo di volere una famiglia con Sid e sapevo di dover prendere misure drastiche per far sì che accadesse.”

La donna ha dichiarato che aveva dolore ai legamenti sul pavimenti pelvico e aveva sviluppato la pre eclampsia e il diabete gestazionale.

Questi, a ogni modo, erano disturbi comuni e non legati specificatamente al peso.

“Stavo assumento il triplo ammontare delle medicine per la pressione sanguigna e ancora non andava giù. Allora ho detto a Sid: dobbiamo andare in ospedale perché penso ci sia qualcosa che non va”.

“Ero terrorizzata all’idea di dirglielo perché sapevo che se fossi andata in ospedale avrei finito col perdere il bambino, lo sapevo”.

Monica ha spiegato che il suo corpo stava ritenendo così tanta acqua che lei aveva iniziato a ingrossarsi, così i medici hanno deciso di fare un cesareo d’urgenza.

Sua figlia Michelle è nata prematura a 33 settimane , pesava 1,8 Kg. Purtroppo aveva difficoltà a respirare e 4 buchi nel cuore.

Dopo un paio d’ore la piccola prematura ha iniziato a respirare da sola.

A proposito di bambini prematuri forse ricordere la nascita della piccina i cui pannolini erano grandi quanto uno smartphone.

Uno dei tre buchi è guarito, un altro invece rimane delle dimensioni di una capocchia di spillo.

Michelle è rimasta sotto osservazione per 6 settimane ma alla fine è potuta tornare dalla mamma e dal papà.

“Dal momento che era così prematura il mio corpo non era pronto. Ho avuto la pre eclampsia, il diabete gestazionale e non potevo produrre latte. Sono rimasta delusa perché tutti mi dicevano che il latte del seno è il migliore, ma non è colpa di nessuno”.

Monica non rimpiange di aver mangiato a lungo cibo spazzatura perché per lei rimane fantastico.

“So quello che mi ha fatto, non sono più incline a quello stile di vita” dichiara sul The Sun la donna più grassa del mondo.

“Il fatto di essere immobile non mi affascina più. Ora ho una bellissima bambina.Voglio poterla accudire”.

“Voglio poter camminare insieme a Sid, andare al centro commerciale insieme, fare shopping e portarla al parco giochi”.

La donna assicura che alla figlia daranno cibi nutrienti. Al momento Monica spera di perdere altro peso grazie a un’operazione chirurgica.

“Non riesco a credere di essere mamma. Gettare imbuti per bottiglie è la cosa migliore che abbia fatto”.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda?