Le nostre lettrici più assidue ricorderanno sicuramente il nostro buon Andrea Caschetto che da qualche tempo, ormai, gira il mondo per portare un sorriso ai bambini ospiti degli orfanotrofi.

Ivanke e Sofia, invece, sono due ragazzi che portano l’arte nei bambini, anche e soprattutto quelli meno fortunati, quelli per cui poter disegnare è quasi un lusso poiché hanno altre priorità. Ecco la loro storia.

Ivanke e Sofia, i divulgatori dell’arte

arte ai bambiniIvanke è un insegnante e illustratore, Sofia una fotografa e regista, ma insieme sono una coppia argentina unica dedita alla diffusione dell’arte in ogni sua sfaccettatura. Fino a oggi hanno viaggiato in oltre 26 paesi attraversando l’Asia, l’Africa e l’America con l’unico scopo di far conoscere a tutti i bambini il fantastico mondo dell’arte.

Sembrerà strano ma, ancora oggi, in molti Paesi i bambini non possono disegnare perché privi di materiale magari perché frequentano scuole rurali, vivono in campi profughi, in case-famiglia, in ospedali o altri posti ancora e Ivanke e Sofia portano il colore nelle loro vite. Colore inteso nel senso figurato e anche fisico. L’arte non conosce confini, non conosce ostacoli e parla la stessa lingua.

Ivanke e Sofia, per poter portare avanti il loro impegno, hanno fondato Pequeños Grandes Mundos grazie alla quale oltre ad avvicinare i bambini all’arte aprono loro delle finestre sul mondo, mostrando i disegni e le realtà di altri bambini di altri Paesi.

I due ragazzi forniscono ai bambini tutto l’occorrente per poter disegnare e vogliono espandere la loro attività raggiungendo ogni angolo della Terra. Si autofinanziano e pertanto chiedono aiuto attraverso la loro pagina GoFundMe, chiunque volesse farlo può seguire le loro indicazioni.

La conclusione è una: tutti i bambini sono uguali, ovunque essi vivano! 

Ecco, intanto, alcune considerazioni fatte proprio dai bambini di paesi diversi che hanno rappresentato su foglio le loro fantasie e i loro desideri:

  • Io amo disegnare e colorare, farlo mi rende felice
  • Quando disegno mi sento di avere i super poteri perché posso disegnare quello che voglio e anche quello che vorrei essere
  • Io penso che le cose che disegno provengano direttamente dal mio cuore
  • I miei disegni rappresentano i miei sogni
  • Mi piace dipingere e ancor di più mi piace sognare. Quando sogno qualcosa, quindi, mi piace disegnarlo sul legno, sui muri anche se la mia mamma, poi, mi rimprovera
  • Quando dipingo mi sembra di sognare
  • Mi sento un artista vero quando disegno
  • Per me disegnare è un modo di aprire la mente. Esprimo i miei sentimenti attraverso il disegno e questo mi fa sentire meglio
  • Quando disegno io sento emozione e gioia
  • Attraverso il disegno si possono esprimere liberamente le proprie idee.


E voi unimamme disegnate con i vostri bambini? Non vorreste che ciò fosse possibile a tutti i bambini, nessuno escluso. Allora perchè non aiutare Ivanke e Sofia?