Home Figli Psicologia L’intelligenza dei bambini sta diminuendo: l’allarme degli scienziati

L’intelligenza dei bambini sta diminuendo: l’allarme degli scienziati

CONDIVIDI

 

intelligenza dei bambini

L’intelligenza media dei bambini sta diminuendo secondo i risultati di un nuovo studio.

Intelligenza dei bambini: uno studio

Dopo anni, a partire dalla Seconda Guerra Mondiale, in cui l’intelligenza dei bambini è cresciuta, da un certo periodo in poi, dal 1975 è iniziata una drastica caduta di 7 punti a generazione.

Alcuni scienziati sostengono che questo dipenda dalle diverse tecniche in cui vengono insegnate le lingue e la matematica a scuola.

Le opinioni sono differenti, alcuni ritengono che dipenda invece dal tempo trascorso su strumenti tecnologici a scapito della lettura.

Secondo alcuni studi i punteggi del quoziente intellettivo potrebbero essere diminuiti con l’inizio del nuovo millennio.

Due studi inglesi hanno stabilito un ribasso dell’intelligenza media tra 2,5 e 4,3 punti ogni 10 anni.

Nell’ultimo studio compiuto da Ole Rogeburg e Bernt Bratsberg del Ragnar Frisch Centre for Economic Research di Oslo, si è scoperto che il quoziente intellettivo medio degli uomini norvegesi è inferiore rispetto a quello dei padri alla stessa età. La coppia ha analizzato i risultati dei punteggi di un test sul Q.I.su 730 mila uomini che hanno svolto il servizio nazionale tra il 1970 e il 2009.

I risultati sono stati pubblicati dopo che gli scienziati hanno rivelato, nel dicembre dl 2017, che mangiare regolarmente pesce favorisce l’intelligenza dei bambini e li aiuta a dormire meglio.  Hanno scoperto che i bambini che lo mangiano una volta a settimana ottengono 5 punti in più nel testo sul quoziente intellettivo rispetto a chi lo mangia raramente.

In questo studio di ricercatori americani compiuto su 500 bambini è stato chiesto quanto spesso avessero consumato pesce nel mese trascorso con opzioni da “mai” a “una volta alla settimana”.

Poi hanno controllato i risultati del test del Q.I. considerando le capacità verbali e scritte.

Poi sono stati presi in considerazione anche altri fattori come:

  • educazione dei genitori
  • occupazione
  • se sono sposati o meno

Si è scoperto che i bambini che mangiavano pesce una volta a settimana avevano ottenuto 4,8 punti in più  rispetto a chi non lo mangiava mai.

Persino chi lo mangiava solo qualche volta ha ottenuto 3,8 punti in più.

Unimamme, voi cosa ne pensate di questa ricerca sul q.i. dei bambini di cui si parla sul  Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America Journal?

Noi vi lasciamo con la spiegazione sul perché i bambini ereditano l’intelligenza dalla mamma.

 


Universomamma è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie seguici qui: Universomamma.it