Unimamme, oggi condividiamo con voi una storia che dovrebbe farci indignare.

Una mamma condivide la foto del figlio disabile per un motivo

Una mamma inglese, Laura Moore, ha condiviso su Twitter un’immagine che mostrava come fosse stata costretta a cambiare il figlio disabile sul pavimento di una nota catena commerciale: John Lewis.

 

“Mentre tutti vanno in estasi per l’ultima pubblicità di John Lewis ritagliatevi un momento per guardare questa foto scattata in uno dei loro negozi perché loro non hanno provveduto a creare luoghi dove le persone gravemente disabili possano cambiarsi e si rifiutano di farlo. Questione di priorità.”

 

Al cinguettio pubblicato sul social network la mamma ha aggiunto una foto del figlio steso per terra.

La signora Moore è una delle voci della campagna Changing Place per far sì che i vari esercizi commerciali creino degli spazi con tutte le forniture necessarie per poter cambiare le persone disabili.

“Non è solo un problema di John Lewis, è un problema commerciale” ha aggiunto la signora Moore.

“Mio figlio William è troppo alto e pesante per usufruire del cambio per i bambini e quindi l’unica opzione è quella di stendersi sul pavimento. Alzarlo manualmente, senza un argano non è sicuro, ma nemmeno lasciarlo per terra sul pavimento della toilette, non è igienico ed è degradante. Cerco di sensibilizzare gli esercizi commerciali in modo che provvedano a creare delle strutture per William ma senza successo”.

La mamma racconta di non essere in grado di sollevare William a meno di trovarsi con il marito.

“Non c’è dignità per William. Sorpassati i tre anni sono troppo grandi per usare le strutture per bambini”.

Un portavoce di John Lewis ha scritto: “abbiamo toilet per clienti disabili e strutture per genitori e figli, sfortunatamente per mancanza di spazio non possiamo attuare i cambiamenti che Changing Places richiede”

Il portavoce ha aggiunto che in alcuni negozi nuovi sono state introdotte panchine  per il cambio.

Unimamme, voi cosa ne pensate dell’appello di questa mamma di cui si parla sul Daily Mail?

 

Noi vi lasciamo con la storia di un bimbo disabile che ha trovato l’amore di una mamma pensionata.