mamma e figlia salvate con una doppia operazione
fonte: iStock

Una doppia operazione al cuore salva mamma e figlia.

Presso l’ospedale di Alessandria è stata portata a termine un’operazione che ha permesso a una mamma e a sua figlia di sopravvivere.

La mamma, una donna di 34 anni, aveva avuto un mancamento causato da formazione di coaguli di sangue nell’arteria polmonare.

Doppia operazione per salvare una mamma incinta e sua figlia

La mamma è stata subito ricoverata per consentire un monitoraggio costante, le sue condizioni però sono peggiorate, spingendo i dottori a intervenire con tempestività.

Sia la madre che la piccina che portava in grembo rischiavano la vita. Così si è deciso per far nascere la piccina nonostante la situazione fosse critica, attuando un intervento di tromboectomia polmonare bilaterale con circolazione extracorporea.

Sono state coinvolte le équipe di Cardiochirurgia e ostetricia, con il sostegno degli anestesisti del dottor Fabrizio Racca e l’aiuto dei neonatologi, diretti dal dottor Diego Gazzolo.

Mentre la mamma veniva operata ai polmoni la neonata è venuta alla luce con un cesareo.

Successivamente la donna è stata staccata dalla circolazione extra corporea e il suo cuore ha ripreso a battere normalmente.

Quando è terminata l’operazione i medici hanno scoperto che la causa dei trombi era proprio la bimba che poggiava su una vena a livello del sangue.

Le condizioni di madre e figlia sono buone, considerando soprattutto ciò che hanno passato, ieri la mamma è uscita da terapia intensiva e ha potuto vedere la sua piccina per la prima volta.

Unimamme, cosa ne pensate di questa vicenda di cui si parla su Repubblica?

Leggi anche > Ragazzo diciottenne con un tumore “inoperabile” è stato miracolosamente salvato con un’avveniristica operazione (FOTO)

 

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore