cannabis salute mentale
YURI CORTEZ/AFP/Getty Images

Uno studio ha dimostrato come l’assunzione di marijuana tra i teenager vada ad aumentare il rischio di depressione da adulti.

Uno studio canadese ha dimostrato come l’uso di marijuana da adolescenti può avere pesanti effetti sulla salute mentale in età adulta. Si è osservato un aumento del 40% dei rischi da depressione tra gli adulti che in giovane età hanno fatto uso di marijuana.

I rischi di cadere in grave depressione e con idee suicide da adulti, sono inoltre risultati più alti del 50% tra chi aveva usato marijuana da adolescente.

Lo studio è stato pubblicata su “JAMA Psychiatry” ed è stato condotto alla McGill University di Montreal.

Lo studio che dimostra come l’uso di marijuana può avere effetti sulla salute mentale

Il nuovo studio si è basato sulla revisione di 11 studi ed i ricercatori hanno monitorato 23.317 adolescenti, seguendoli fino all’età adulta.  Nello specifico gli esperti della McGill University si sono focalizzati sul consumo di marijuana da parte dei minori dei 18 anni e dei possibili risvolti da adulti in termini di alterazioni dell’umore o patologie correlate.

Dai risultati si è osservato che il fare uso di marijuana prima dei 18 anni è legato ad:

  • un aumento delle probabilità di depressione di 1,4 volte più alto rispetto a chi non ha mai fumato erba;
  • un incremento dei rischi di pensieri suicidi di 1,5 volte più alto.

La psichiatra e professoressa della McGill University di Montreal, Gabriella Gobbi, ha dichiarato: “Circa il 7% dei casi di depressione nella popolazione adulta è probabilmente legato all’uso di cannabis da adolescenti”.

Gli ultimi dati sull’uso di marijuana tra teenager rivelano un aumento del consumo. Inoltre uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Bath e del King’s College di Londra, ha affermato che negli ultimi dieci anni la cannabis in commercio in Europa è diventata più potente.

Fumare marijuana può provocare dei danni permanenti al cervello. Sono state fatte diverse ricerche e tutte hanno più o meno prodotto lo stesso risultato.

Gli autori dello studio ritengono gli adolescenti dovrebbero assolutamente evitare di usare cannabis e che i risultati dovrebbero spingere i governi a attuare efficaci strategie di prevenzione. 

Voi unimamme siete a conoscenza dei risultati di questi studi sulla cannabis? Secondo voi la prevenzione da noi funziona?

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore