Home Mamma & Co. Accade nel mondo “I consigli sul matrimonio che avrei voluto avere”: un uomo dopo il...

“I consigli sul matrimonio che avrei voluto avere”: un uomo dopo il divorzio

CONDIVIDI

coppia che si ama

Quando si parla di matrimonio, spesso sono di più le donne che lo fanno. Ma questa volta non è andata così.

C’è un uomo, un utente Facebook come tanti tra noi, che ha usato il social network per raccontare la propria esperienza di coppia e più in particolare per raccontare quanto ha scoperto in 37 anni di matrimonio, un matrimonio che purtroppo è fallito.

Dopo il fallimento del suo matrimonio, un uomo fornisce utili consigli

L’uomo in questione si chiama Gerald Rogers e ha pubblicato una nota sul suo profilo con tutti i consigli che avrebbe voluto ricevere da qualcuno durante questi anni, consigli che avrebbero condotto forse ad un finale diverso.

Eccola tradotta per voi:

I consigli sul matrimonio che avrei voluto avere:

Naturalmente non sono un esperto delle relazioni. Ma c’è qualcosa nel divorzio che ho firmato questa settimana che mi fornisce una certa prospettiva delle cose che vorrei aver fatto diversamente…

Dopo aver perso una donna che ho amato, e un matrimonio di circa 16 anni, ecco il consigli che avrei voluto avere

Li riassumiamo di seguito:

  • Non smettete di corteggiare la vostra donna, non smettere di flirtare con lei, non darla mai per scontata, non siate pigri nel vostro amore.
  • Proteggete il suo cuore ma non smettete di proteggere anche il vostro  e tenetelo aperto perchè lei possa entrarvi o invitatela a farlo. Tenete uno spazio per voi che non possa aprirsi per nessun altro se non per lei.
  • Coltivate il vostro amore per lei e continuate ad innamorarvi di lei, nel corso del tempo cambierete, tutto cambia, ma è importante continuare a dare spazio e a nutrire il vostro amore.
  • Guardate sempre a ciò che c’è di bello in lei, più lo guarderete più si accrescerà.
  • Amatela per ciò che è non per quello che vorreste che fosse, il vostro compito non è quello di cambiarla, se cambierà, amatela per quello che è diventata.
  • Trovate la vostra propria autonoma felicità, nè vostra moglie nè nessun altro potrà farvi felice o rendervi triste, siate in grado di essere autonomi.
  • Non date la colpa a vostra moglie per le emozioni negative che possono scaturire tra di voi, esse sono frutto della vostra elaborazione delle cose, se lei è triste sappiate che non è vostro compito fare nulla se non accoglierla, ascoltarla, è importante che lei sappia che voi siete lì, non scappate, rimanete lì.
  • Siate sciocchi! Prendete le cose con leggerezza, è molto importante non prendere tutto troppo sul serio!
  • Chiedetele una lista di cose che la fanno sentire innamorata e tenetela a mente, fate di questi punti una vostra priorità.
  • Siate presenti, focalizzate la vostra attenzione su di lei, sulla sua anima.
  • Fate l’amore con lei intensamente, lasciate che si abbandoni alla vostra presenza con passione.
  • Non siate idioti, imparate dagli errori e non ingigantiteli, non c’è niente di più normale che commettere errori.
  • Siate vulnerabili, siate disposti a condividere tutte le vostre paure e i vostri sentimenti.
  • Aprite il vostro cuore e siate trasparenti, se volete amare pienamente dovete essere disposti a condividere tutto anche quello che più vi spiace, permettetele di amarvi completamente e gettate la maschera!
  • Non smettete mai di crescere insieme, trovate obbiettivi comuni verso cui lavorare insieme
  • Non preoccupatevi per i soldi, il denaro è un gioco, piuttosto siate uniti per vincere insieme.
  • Scegliete l’amore, sempre. Alla fine questo è l’unico consiglio valido che possa aiutarvi a resistere nel corso della vostra vita.

Ecco, questa è la lista, una cosa va detta: quando gli uomini accedono alle loro emozioni e riescono a comunicarle, i mondi che si schiudono sono straordinari e commoventi.

Sembrerà un po’ melenso ma evviva l’amore!

E voi unimamme che ne pensate di questi consigli ripresi dall’Huffingtonpost?