Meteo del primo weekend dell’anno 2020: che tempo farà sull’Italia, le previsioni e la mappa interattiva.

Meteo del primo weekend dell’anno 2020: le previsioni – Mappa interattiva – Universomamma.it

Il 2020 si è aperto con il sole e un clima dalle temperature miti per la stagione invernale, grazie all’anticiclone che ha mantenuto il tempo stabile. Sarà ancora così per qualche giorno, con sole prevalente, nebbie o foschie in pianura e temperature in rialzo. Per la Befana, però, cambierà tutto, con l’arrivo di una nuova ondata di freddo, che farà precipitare le temperature e porterà la neve. Ecco cosa bisogna sapere: che tempo farà. Le previsioni per il primo weekend del 2020 e per la Befana.

Meteo del primo weekend dell’anno 2020: che tempo farà

La prima settimana dell’anno 2020 finirà all’insegna del tempo stabile, con sole prevalente quasi ovunque oppure cieli velati e nebbie nelle valli. Le temperature saliranno ancora. Sarà l’effetto dell’alta pressione portata dall’anticiclone che ancora per qualche giorno stazionerà tra l’Europa occidentale e l’Italia. La situazione cambierà, però, nella seconda parte del weekend, quando tra domenica 5 e lunedì 6 gennaio, giorno dell’Epifania, l’Italia sarà raggiunta da una corrente fredda di origine polare proveniente dai Balcani, che raggiungerà l’Adriatico e le regioni meridionali, portando la neve al Sud e provocando un deciso calo termico.

Per venerdì 3 gennaio, sono previste con pretcipitazionim locali sulla Liguria, mentre il tempo sarà soprattutto soleggiato o al limite velato sulle Alpi, sulle Prealpi e sulle zone pedemontane. Nelle pianure del Nord saranno presenti le nebbie, in parziale diradamento durante il giorno, per poi aumentare in serata e durante la notte. Sul Nord della Toscana sono attese foschie e nubi basse, con deboli piogge locali. Al Centro prevarrà il bel tempo, con foschia e locali banchi di nebbia nelle ore più fredde. Nubi basse sono previste su Lazio e Umbria. Anche al Sud prevarrà il bel tempo, con qualche nube innocua alla sera sulla zona tirrenica. Le temperature saliranno lievemente nei valori massimi. I venti soffieranno settentrionali, da Sud-ovest sull’alto Tirreno.

Per sabato 4 gennaio è prevista qualche nebbia al mattino sulla Pianura Padana, in diradamento durante il giorno. Altrove al Nord il tempo sarà più soleggiato, salvo qualche nube bassa ancora sulla Liguria. In serata è atteso un aumento delle nubi sulle Alpi orientali, con nevicate deboli sulle zone di confine. Nella notte possibili piovaschi sull’Emilia Romagna. Al Centro il tempo sarà nuvoloso sulla Toscana, su Umbria e Lazio, con foschie e nubi basse. Annuvolamenti saranno presenti anche sui settori adriatici, ma con maggiori schiarite. Tra la sera e la notte sarà più nuvoloso tra Marche e Abruzzo. Al Sud Italia, invece, si prevedono nubi basse sulla fascia tirrenica, con deboli piogge locali, mentre il tempo sarà più soleggiato altrove. In serata, tuttavia, il meteo peggiorerà sul Molise e sulla Puglia, con qualche pioggia. Anche sabato le temperature saranno in lieve aumento nei valori massimi. Le minime, invece, scenderanno al Centro e al Sud. I venti soffieranno settentrionali, da Sud-ovest sull’alto Tirreno.

Nella giornata di domenica 5 gennaio, il tempo cambierà, con l’arrivo di una irruzione di aria polare, la seconda di questo inverno finora mite. La corrente di aria fredda, proveniente dall’artico scandinavo, si dirigerà verso l’Europa orientale e raggiungerà anche l’’Italia, toccando il versante Adriatico e le regioni meridionali. Si tratterà comunque di un passaggio rapido, perché nei giorni successivi tornerà l’anticiclone dall’Europa occidentale che porterà un rialzo delle temperature, sopra la media stagionale, sole e anche nebbie. Nel frattempo, l’aria polare porterà un abbassamento delle temperature, soprattutto sul medio basso Adriatico e al Sud, con neve anche a quote molto basse sull’Italia meridionale.In generale si assisterà a un deciso calo termico.

Il fronte freddo comincerà a farsi sentire sull’Italia già nella notte tra sabato 4 e domenica 5 gennaio, sul medio basso Adriatico, portando piogge tra Abruzzo, Molise e Puglia. Nevicherà a quote collinari. Lungo l’Adriatico e sulle regioni ioniche nevicherà fino a quote molto basse. Altrove il tempo sarà migliore, ma freddo e ventoso. Di notte gelerà.

Lunedì 6 gennaio, nella giornata dell’Epifania o Befana, si verificheranno solo fenomeni residui al mattino sui settori adriatici e ionici. Altrove prevarrà il tempo stabile, ma il clima sarà freddo e ventoso. Per la notte sono previste gelate diffuse. Da martedì 7 gennaio, invece, sull’Italia tornerà l’anticiclone che porterà un nuovo rialzo delle temperature, sopra la media stagionale, insieme a nuove nebbie.

Vediamo in dettaglio le previsioni meteo sull’Italia per il weekend del 4 e 5 gennaio e per la Befana.

PREVISIONI METEO PER SABATO 4 GENNAIO

Italia Settentrionale: al Nord banchi di nebbia sulla Pianura Padana, poi ampie schiarite nel pomeriggio. Nella notte nevicherà sulle Alpi di confine. Le temperature si manterranno stazionarie, con le massime comprese tra i 9° e i 13° C. Venti settentrionali. Mar Ligure mosso, Mare Adriatico settentrionale calmo.

Italia Centrale: nuvoloso sul versante tirrenico, a fine giornata prevista qualche pioggia su quello adriatico. Piovaschi su Toscana, Umbria e coste del Lazio. Sereno o poco nuvoloso sulla Sardegna. Le temperature saranno stabili, con le massime comprese tra i 10° e i 14° C. Venti variabili, di Maestrale sulla Sardegna. Mar Tirreno da quasi calmo a poco mosso, Mare Adriatico da poco mosso a mosso. Mar di Sardegna mosso, Canale di Sardegna poco mosso.

Italia Meridionale: le nubi aumenteranno sulle coste tirreniche, accompagnate da qualche pioggia tra Campania e Calabria. Mentre sono attesi rovesci nella notte su Puglia e Sicilia. Le temperature subiranno un lieve calo, con le massime comprese tra i 9° e i 14° C. Venti di Maestrale. Mar Tirreno meridionale poco mosso, Stretto di Sicilia mosso, Mar Ionio mosso.

PREVISIONI METEO PER DOMENICA 5 GENNAIO

Italia Settentrionale: il tempo sarà sereno o poco nuvoloso quasi ovunque al Nord, in particolare sulle coste adriatiche e ligure, sulla Pianura Padana e sui settori alpini, dove si rinforzerà l’alta pressione. Le temperature saranno in lieve calo, con le massime comprese tra 7° e 11° C.

Italia Centrale: al Centro sarà presente ancora una variabilità residua sul versante adriatico, ma in miglioramento. Tempo più soleggiato sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche. Le temperature scenderanno, con le massime comprese tra i 7° e 12° C.

Italia Meridionale: previsti ancora rovesci su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia settentrionale, con fiocchi di neve sui settori appenninici, ma in miglioramento. Le temperature scenderanno, con le massime comprese tra i 9° e i 13° C.

PREVISIONI METEO PER LUNEDÌ 6 GENNAIO

Italia Settentrionale: tempo sereno sulle pianure dell’Emilia e sulle Dolomiti, con nubi sparse e ampie schiarite al Nord-Est, sulla riviera ligure e sulle pianure di Piemonte e Lombardia. Tempo sereno sule Alpi occidentali e centrali.

Italia Centrale: tempo sereno sull’Adriatico, con nubi sparse e ampie schiarite sui litorali e sulle subappenniniche. Sereno anche sul Gran Sasso.

Italia Meridionale: sereno sul versante tirrenico meridionale, nubi sparse sulle subappenniniche e sulla dorsale campana e calabra. Nubi sparse con schiarite sul versante adriatico. Anche sulle Isole Maggiori annuvolamenti sparsi.

Per ulteriori informazioni sul meteo: www.3bmeteo.com

Di seguito la mappa interattiva:

E voi unimamme, avete programmi il primo weekend dell’anno? Tenete d’occhio le previsioni del tempo!

Per restare sempre aggiornato su richiami, notizie e tanto altro continua a seguirci sui nostri profili FACEBOOK e INSTAGRAM o su GOOGLENEWS.

Meteo del primo weekend dell’anno 2020: le previsioni – Mappa interattiva – Universomamma.it