ciuccio a 6 anniE’ giusto lasciare che una bambina a 6 anni usi ancora il ciuccio? E’ la domanda che si pone una mamma disperata.

Una mamma sul forum inglesi di mamme “Mumsnet” ha condiviso un problema comune a molti genitori chiedendo risposte e esperienze.

Sono irragionevole?”: mamma chiede aiuto per la figlia di 6 anni che ancora vuole il ciuccio

Voi cosa fareste?” inizia così il post di questa mamma che non usa il suo nome perché si vergogna.

Devo ammettere che mia figlia di 6 anni usa ancora un ciuccio prima di coricarsi. So cosa pensate, ma le è permesso solo per andare a dormire, la aiuta a rilassarsi prima di andare a letto. Lei è consapevole di essere grande per questo e sarebbe mortificata se qualcuno lo scoprisse (lo sappiamo solo io, mio marito, suo fratello e i nonni). Abbiamo provato molte volte a convincerla a rinunciare, ma è sempre una lotta enorme. Abbiamo avuto visite dalla fatina e da Babbo Natale per portarli via, abbiamo letto libri per come rinunciarvi, e una volta lo abbiamo persino “dimenticato” quando siamo tornati dalle vacanze. Ma ogni volta si arrabbia tantissimo.”

LEGGI ANCHE ----> 5 TRUCCHI PER TOGLIERE IL CIUCCIO SECONDO GLI ESPERTI

“3 ore di pianto”: il racconto della notte senza ciuccio

Dopo aver spiegato il problema, questa mamma ha raccontata l’ultima esperienza.

“Abbiamo visto una trasmissione l’altra sera, una donna che aiuta i bambini a rinunciare al ciuccio in 5 giorni. L’abbiamo vista insieme e lei ha visto i bambini, molto più piccoli di lei, rinunciare ai ciucci con pochissima confusione. Ne abbiamo discusso e lei ha detto che voleva andare a letto senza un ciuccio, a partire da domenica (ieri sera). Era molto eccitata per questo, fino a quando non si è messa a letto. Ha iniziato a singhiozzare, dicendo che le mancava il suo ciuccio e implorandoci di lasciarglielo avere. Alla fine si è addormentata dopo 3 ore di pianto. L’ho persino sentita nella notte singhiozzando piano. E’ stato straziante. Stamattina le ho detto che è stata brava, ma lei ha solo chiesto se avrebbe potuto avere un ciuccio stanotte.

Io e mio marito stiamo discutendo, da un lato è troppo grande per averlo, dall’altro che male c’è? (Il ciuccio) non ha influito sui suoi denti, come mi ha assicurato il dentista, e il suo linguaggio è fantastico. Un momento vuole diventare una bambina grande e lasciar perdere, e noi siamo pronti ad aiutarla e sostenerla, il minuto dopo vuole solo il suo ciuccio. Mi sento così male per non averle permesso di averlo, dovrei darle il ciuccio? Aiuto!”

Alla richiesta di aiuto di questa mamma tantissimi hanno risposto: sono ben 466 i messaggi ricevuti, a dimostrazione che è un problema quello del ciuccio comune o che comunque interessa la maggior parte dei genitori.

La maggior parte dei messaggi sono stati di supporto per questa mamma e suggeriscono di mantenere il punto, resistere e disfarsi del ciuccio.

Se lei avesse deciso che preferiva non andare a scuola e piangesse a dirotto, l’avresti comunque mandata?” scrive un commentatore suggerendo di tenere duro.

Devi essere coerente con i limiti e di supporto quando lei trova questi limiti difficili, senza però arrenderti” le ha scritto un’altra persona.

A nessuno piace turbare i propri figli ma devi fare le cose per il loro bene“: è un altro commento.

Alcuni hanno invece raccontato le loro esperienze da bambini: c’è che ha ammesso di aver usato fino ai 10 anni non avendo permesso a nessuno di buttarlo via, un’altra ancora che ha detto di averlo usato fino agli 8 anni perché ha avuto un’infanzia orribile e il ciuccio era l’unica consolazione.

Diverse mamma hanno invece consigliato di trovare un altro oggetto che possa tranquillizzarla, come una copertina o un pupazzo.

E voi unimamme cosa consigliereste a questa mamma? Ci siete passate?

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore